“Siamo Nati per Camminare”: bambini protagonisti di una nuova cultura della mobilità

Premiata dall’Assessora regionale all'ambiente Irene Priolo la classe 2^B della scuola primaria Margherita Zoebeli.

Premiata dall’Assessora regionale all'ambiente Irene Priolo la classe 2^B della scuola primaria Margherita Zoebeli.

Si sono classificate al primo posto le studentesse e gli studenti della 2^B della Scuola Primaria Margherita Zoebeli nell’ambito del concorso “Siamo nati per camminare...e muoverci in modo sostenibile”, svoltosi dal 19 aprile al 15 Maggio. Una bellissima iniziativa a scopo didattico che le scuole primarie Zoebeli,  Casadei, Ronci e Montessori hanno scelto di fare in quelle 2 settimane consecutive per migliorare la loro mobilità.

I vincitori del concorso hanno partecipato questa mattina all’evento finale svoltosi in forma di webinar, in cui era presente anche l'assessora regionale all'ambiente Irene Priolo, che si è complimentato con tutti i partecipanti che hanno aderito a livello regionale, per i progetti presentati. Un’occasione in cui i bambini hanno fatto domande e si sono confrontati sui temi della mobilità sostenibile. Durante l’incontro c’è stata la la premiazione delle classi vincitrici e la consegna ai bambini degli attestati di partecipazione e di alcuni gadget appositamente realizzati per la campagna.

“Siamo nati per camminare” è un progetto rivolto ai bambini e ai genitori delle scuole primarie e secondarie di I grado di tutte le città dell’Emilia-Romagna per promuovere la mobilità pedonale e sostenibile, soprattutto nei percorsi casa-scuola e per far conoscere e valorizzare le esperienze locali su queste tematiche.

Il progetto, che è giunto alla sua decima edizione, è realizzato su scala regionale in collaborazione con le tante strutture regionali che si occupano di educazione e sicurezza stradale, mobilità sostenibile, ambiente e salute e si integra con altre iniziative regionali quali la campagna “Liberiamo l’aria” e le iniziative di promozione della mobilità sostenibile e del movimento fisico per una vita in salute. Hanno svolto infatti a livello locale un ruolo di promozione della campagna, (ove presenti) i Centri di educazione alla sostenibilità (Ceas) e i Comuni. Il progetto è promosso dal CTR Educazione alla Sostenibilità di ARPAE, che coordina la Rete Regionale dei CEAS, ed è sviluppato dal Centro Antartide e parallelamente a Milano dall’Associazione Genitori Antismog.

Per tutti gli aderenti vengono messi a disposizione gratuita dei materiali grafici coordinati in formato digitale rivolti ai bambini, ai genitori e alle scuole.
Anche in questa edizione ci sono state due settimane di “Siamo nati per camminare...e muoverci sostenibili”  in cui tutti i bambini sono stati invitati ad andare a scuola con mezzi sostenibili e a registrare giornalmente la modalità utilizzata. Il focus tematico scelto per l’edizione di quest’anno è stata la costruzione di reti di conoscenza territoriali a supporto della mobilità e dello sviluppo dei bambini, il titolo scelto è “Un passo dopo l’altro - dal quartiere al mondo”

“C’è chi ha costretto babbo e mamma ha lasciare a casa la macchina - sottolinea Mattia Moriolli Assessore ai Servizi Educativi – e chi ha tenuto il registro dei percorsi fatti giorno per giorno. Un impegno quotidiano premiato con il primo posto, a conferma della qualità ormai raggiunta dall’offerta delle scuole del nostro territorio in materia di sostenibilità e mobilità. Non un progetto extra, ma una vera integrazione al programma scolastico, fatto anche di esperienza pratica. Il tutto assume un valore e un significato ancora più forti in questo periodo in cui andare a scuola non è scontato e l’uso degli spazi della città è diventato centrale per tutti. Ringrazio le scuole, le famiglie, le insegnanti e i dirigenti che hanno creduto nel progetto, e l’assessore regionale Priolo per aver voluto salutare e partecipare direttamente alla premiazione. Un risultato che ci rinforza nella volontà di proseguire anche in futuro questa tipologia di progetti e di innovazione didattica”.

Ultimo aggiornamento

04/06/2021, 14:07