Maltempo, la situazione sul territorio comunale per la violenta perturbazione, un centinaio gli interventi effettuati

Raffiche di Bora superiori a 100 chilometri orari.

Raffiche di Bora superiori a 100 chilometri orari.

Rami e alberi divelti e volati in mezzo alle strade, alcuni caduti sui cavi delle linee elettriche, oggetti portati via dal vento, torrette sulla spiaggia spazzate via: sono oltre 70 gli interventi dei Vigili del fuoco, una ventina quelli della Polizia locale e 15 quelli delle squadre di volontari della protezione civile segnalati alla sala radio della protezione civile in via Marecchiese, concentrati soprattutto negli orari fra le ore 12 e le 14 quando il vento e la pioggia battente hanno raggiunto picchi di notevole intensità.

Le raffiche di Bora superiori a 100 chilometri orari e il temporale che ha colpito questa mattina, a partire dalle ore 10,30, il territorio riminese con forti raffiche di vento e fenomeni temporaleschi ha contato oltre un centinaio di interventi complessivi e creato danni un po’ ovunque sull’intera costa romagnola.

La struttura comunale della protezione civile aveva già attivato sin dalla giornata di ieri la fase d’attenzione per seguire l’andamento delle condizioni meteo in seguito all’allerta diramata dalla Protezione civile regionale dell’Emilia Romagna per la giornata di oggi con una allerta ‘Arancione’ per vento e allerte ‘Gialla’ per criticità temporali, criticità idrogeologica, criticità dello stato del mare e criticità costiera, che già da ieri avevano fatto scattare l'attività di presidio territoriale.

Un presidio potenziato nelle ore successive, quando le raffiche di vento da nord est sono aumentate di intensità e le precipitazioni hanno determinato cumulate complessive variabili dai 30 ai 50 millimetri.

Già nella prima mattinata il mercatino di prodotti francesi in piazza Cavour aveva smontato in via precauzionale i gazebo e trasferito la merce, così come era stato chiuso l’accesso a Giardini d’Autore per l’ingressione di acqua del porto canale.

I vigili del fuoco sono intervenuti soprattutto per la caduta di diversi alberi, soprattutto nella zona del lungomare di Rimini e, fra gli episodi più rilevanti, fra via Pariseo e via Tripoli per la caduta di un albero di grosse dimensioni sui cavi elettrici e finito anche in mezzo alla strada. Gli agenti della municipale, coadiuvati dagli uomini di Anthea, Hera e della Protezione civile, sono intervenuti per la presenza a terra di alberature in dieci vie, fra cui via delle Rimembranze, via Sacramora, via della Repubblica, via Ceccaroni, via XXV Marzo, via Cenci, via Grotta Rossa, via San Lorenzo Monte, via Mantova.

Cadute tutte le torrette di avvistamento sulla spiaggia, nessun intervento al momento per quanto riguarda i sottopassi che risultano liberi.

Ultimo aggiornamento

17/09/2022, 16:47