Le giovani promesse del balletto e i grandi maestri internazionali al Teatro Galli seguendo i passi di Noureev: venerdì 30 luglio la soirée della seconda edizione del Concorso dedicato al genio della danza

Le giovani promesse del balletto internazionale salgono sul palco del Teatro Galli di Rimini per onorare il repertorio del “signore della danza” e inseguire il loro grande sogno.

Le giovani promesse del balletto internazionale salgono sul palco del Teatro Galli di Rimini per onorare il repertorio del “signore della danza” e inseguire il loro grande sogno.

Dopo mesi di prove, selezioni, masterclass giunge al gran finale la seconda edizione del Concorso Rudolf Noureev, prestigioso evento internazionale realizzato da Art Fest in collaborazione con il Comune di Rimini, la Fondazione Rudolf Noureev e l’Opéra National de Paris. Un’opportunità per scoprire alcuni tra i migliori talenti della danza che venerdì 30 luglio debutteranno davanti al pubblico del teatro riminese, al cospetto di alcuni grandi maestri e danzatori già affermati. Ospite d’onore della serata e tra i componenti della Giuria sarà Luciana Savignano, star internazionale della danza, con all’attivo una lunga carriera che l’ha vista esibirsi nei teatri più prestigiosi al mondo. Una affermata professionista da sempre attenta alle nuove generazioni, come testimonia la sua presenza ad un concorso che nasce proprio con questa vocazione: trasmettere l’eredità del grande artista e coreografo ai giovani, in uno spirito stimolante di competizione. 

“Abbiamo voluto che il Concorso Noureev fosse pedagogicamente forte – spiegano gli organizzatori Daniel Agésilas e Maria Guaraldi - grazie agli “eredi Noureev” che nelle settimane precedenti al concorso hanno accompagnato i candidati, trasmettendo ai giovani danzatori l’esperienza che loro stessi hanno ricevuto lavorando fianco a fianco di quell’immenso artista”. Questa trasmissione del testimone è stata possibile grazie al coinvolgimento di étoiles come Monique Loudières, Elisabeth Maurin e Wilfried Romoli dell’Opéra de Paris. Madrina della serata sarà Anna Maria Prina, già Direttrice della Scuola di Ballo dell’Accademia Teatro alla Scala, mentre ospiti d’eccezione Paul Marque e Valentine Colasante, etoiles dell’Opéra National de Paris.

Un’occasione importante anche per le scuole di danza del territorio - Aulos Danza, Dance Studio, Regina Centro Danza, Spaziocorpo, Scuola di Balletto di Rimini Step By Step - coinvolte in questa iniziativa unica nel suo genere per il valore formativo.

Il programma
La prima parte della serata proporrà le dimostrazioni di tutti gli allievi impegnati nelle masterclass per il loro omaggio a Rudolf Noureev. Seguirà la doppia esibizione dei candidati al concorso nella categoria studenti, che presenteranno una coreografia di Noureev tra quelle imposte dal regolamento e una coreografia libera di classico o di contemporaneo, a scelta. Sul palco le riminesi Noemi Canini e Deva Jacubino (Italia), Gianluca Cardinali (Repubblica San Marino-Francia), Henrique Ferreira (Portogallo), Roberta Messi e Caterina Volpe (Italia). In conclusione della prima parte riflettori su Matteo di Loreto (fuori concorso), danzatore riminese attualmente nel corpo di ballo del Royal Danish Ballet.

Nella seconda parte spazio ai candidati della categoria professionisti, nella variazione Noureev e nella variazione libera. Sul palco Max Darlington (Francia), Lucie Devignes (Francia), François Leblanc (Francia), Ines Mcintosh (Francia).

Nella terza parte spazio agli ospiti e alla grande danza internazionale: il palcoscenico del Galli ospiterà Paul Marque e Valentine Colasante, Etoiles dell’Opéra National de Paris, che si esibiranno sulla coreografia di “Romeo e Giulietta” di Noureev, con l’immagine di scena messa a disposizione direttamente dall’Opéra National de Paris.

In apertura l’omaggio a due stelle mondiali del balletto: si comincerà con l’indimenticata Carla Fracci, eccezionale ospite della prima edizione del concorso al Teatro Galli, di cui saranno riproposte le immagini. A seguire il video dell’omaggio di Mikhail Baryshnikov a Rudolf Noureev, per gentile concessione di Charles Jude.

La soirée del 30 luglio sarà preceduta giovedì 29 da una serata di prove generali, anch’essa aperta al pubblico.

L’evento è realizzato da ArtFest in collaborazione con il Comune di Rimini, la Fondazione Rudolf Noureev e l’Opéra National de Paris che mette a disposizione dei candidati le musiche originali delle coreografie Noureev.

Ingresso da 15 a 35 euro. Prenotazioni: 380 6413533, concours.rudolfnoureev@gmail.com.

 

Ultimo aggiornamento

28/07/2021, 14:31