I ringraziamenti dell’Amministrazione comunale di Rimini ad Antonella Paloscia, la direttrice della Casa circondariale di Rimini, da oggi in pensione

Competenze professionali, qualità umana, attenzione alle relazioni e amore per il territorio hanno caratterizzato il lavoro di Antonella Paloscia, la direttrice della Casa circondariale di Rimini, da oggi in pensione.

Competenze professionali, qualità umana, attenzione alle relazioni e amore per il territorio hanno caratterizzato il lavoro di Antonella Paloscia, la direttrice della Casa circondariale di Rimini, da oggi in pensione.

L’Amministrazione comunale la ringrazia per l'impegno, la professionalità e la collaborazione messi in campo in tanti anni di attività in una realtà alquanto complessa quale quella della direzione di una struttura carceraria. Tanti progetti e le varie iniziative promosse in collaborazione con la città.

Un impegno costante profuso per migliorare la condizione dei detenuti, anche attraverso l’organizzazione di corsi di formazione, di lingue e di alfabetizzazione, in cui ha coinvolto le istituzioni, le associazioni di volontariato, il territorio. Un lavoro intenso a cui ha sempre associato una grande disponibilità umana.

Ultimo aggiornamento

23/12/2021, 15:20