Accertamento con adesione dell'IMU

L’accertamento con adesione consente al contribuente di definire le imposte dovute ed evitare, in tal modo, l’insorgere di una lite tributaria. 

Tipologia del documento:

Descrizione

È un "accordo" tra contribuente e ufficio che può essere raggiunto sia prima dell’emissione di un avviso di accertamento, che dopo, sempre che il contribuente non presenti ricorso davanti al giudice tributario.

La procedura riguarda tutte le più importanti imposte dirette e indirette e può essere attivata tanto dal contribuente quanto dall’ufficio dell’Agenzia delle Entrate nella cui circoscrizione territoriale il contribuente ha il domicilio fiscale.

Accedi al servizio

dipartimento servizi di staff
settore risorse tributarie
ufficio tributi sugli immobili
via ducale, 7 - 47921 Rimini
si riceve solo su appuntamento telefonando ai numeri riportati di seguito
parcheggio: ex-area sartini, piazzale tiberio
email: tributi@comune.rimini.it
pec: ufficio.tributi@pec.comune.rimini.it
telefono: +39 0541 704631 (n. 4 linee telefoniche dedicate) -  Fax: +39 0541 704710

Ulteriori informazioni

Il Comune di Rimini, per l'instaurazione di un migliore rapporto con i contribuenti
improntato a principi di collaborazione e trasparenza e quale elemento di prevenzione e deflattivo del contenzioso, introduce nel proprio ordinamento l'istituto dell'accertamento con adesione.

L'accertamento dei tributi comunali può essere definito con adesione del contribuente, secondo i criteri dettati dal Decreto Legislativo n. 218/1997 e secondo le disposizioni del Regolamento Comunale sull'Accertamento con Adesione, approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 270 del 17 dicembre 1998.

Ultimo aggiornamento

20/02/2021, 11:09