Bando riduzioni Tari

SI INFORMA CHE IL BANDO RELATIVO ALLE "RIDUZIONI TARI ANNO 2023", SI APRIRA' IN DATA 16 MAGGIO E SI CONCLUDERA' IL 28 OTTOBRE 2022

 

COMUNICAZIONE:

CON DETERMINA DIRIGENZIALE N. 317 DEL 21 FEBBRAIO 2022 SONO STATE APPROVATE LE GRAUATORIE DEFINITIVE DEL BANDO PER LE RIDUZIONI TARI CHE AVVERRANNO SULLA BOLLETTAZIONE DELL'ANNO 2022.

LE GRADUATORIE DEFINITIVE SONO DISPONIBILI NELL'AREA DOCUMENTI CORRELATI.

 

Cos'è

E' un Bando a finanziamento Comunale che attribuisce il diritto alla riduzione del 90% sulla Tassa Rifiuti nella annualità successiva alla raccolta delle domande.

La riduzione viene calcolata sull'importo "DOVUTO" relativo all'anno in cui avviene la raccolta domande, e scontata direttamente con la emissione della bollettazione TARI, nella annualità successiva.

A chi si rivolge

Destinatari

In base all'art 1 del Bando, sono previste 3 categorie di beneficiari:

1- Nuclei famigliari in cui sono presenti pensionati ultrasessantenni oppure invalidi dal 74% in sù (senza limite di età), con un valore ISEE fino ad euro 13.000,00, che presentino almeno una delle seguenti situazioni famigliari:
      a) essere soli;
      b) con coniuge anche di età inferiore a 60 anni (purchè pensionato);
      c) con a carico minori di età inferiore a 16 anni;

2- Nuclei famigliari con un valore ISEE fino a Euro 9.000,00;

3- Nuclei famigliari in cui è presente almeno una delle seguenti categorie di lavoratori con valore Isee fino a 25.000,00 euro:
      a) lavoratori disoccupati da almeno due mesi a causa di licenziamento per giusta causa (circolare INPS n. 97 del 04.06.2003) e/o titolari di co.co.co non rinnovate;
      b) Lavoratori collocati in cassa integrazione guadagni o sospesi e/o
      interessati da una riduzione dell’orario, pari almeno al 50% del limite contrattuale individuale.
      Le condizioni di cui ai punti a) e b) devono essersi verificate da almeno 2 mesi ed avuto origine fino ad un massimo di 24 mesi, dalla data di presentazione della domanda.

Per ulteriori specifiche fare riferimento al Bando presente nella sezione "documenti correlati"

Cosa serve

Per gli utenti aventi diritto, la domanda va presentata entro e non oltre l'ultimo giorno utile di apertura del Bando, attraverso una delle modalità indicate dal Comune e sotto riepilogate:

  • Prioritariamente tramite piattaforma OnLine al link sotto indicato;
  • Raccomandata A/R da inviare a: Dipartimento servizi di Comunità – via Ducale, 7 - 47921 Rimini (Rn) – att.ne Ufficio Bandi
  • Consegna a mano presso l’ufficio bandi di via Ducale 7 – 2^ piano, previo appuntamento da fissare con gli operatori al n. telefonico 0541-704689 dalle 08,30 alle 12,30

NON SONO AMMESSE ALTRE TIPOLOGIE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Alla domanda occorrallegare (in copia già prodotta) al fine di non incorrere nella mancata accettazione da parte dell’operatore comunale:

1)  Copia di un modello F24 TARI, al solo fine di verificare che l’intestatario della domanda sia anche l’intestatario della Tassa;

 2) Copia della Attestazione Isee in corso di validità (datata non oltre la  scadenza del bando), al fine di consentire il corretto inserimento nella categoria di cui all’art. 1 del Bando;

3) E’ necessario inoltre allegare:

Per la sola categoria di cui all’art. 1 punto 1 del Bando:

        - Eventuale verbale Ausl di riconoscimento dell’invalidità;

Per le sole categorie di cui all’art. 1 punto 3 del Bando, rispettivamente:

       - Lettera di licenziamento per giusta causa o contatto di co.co.co non rinnovato e contestuale iscrizione alle liste del Centro per l’impiego;

       - Idonea documentazione volta a certificare la giusta causa di          licenziamento o  lo stato di Cassa Integrazione per un periodo pari o  superiore ai due mesi;

(Nota: Per coloro che intenderanno utilizzare il modello di domanda scaricabile dal sito da consegnare all’ufficio bandi, sarà necessario produrre la copia stampata in FRONTE/RETRO).

I modelli cartacei sono comunque disponibili anche presso l’ufficio Bandi di via Ducale, 7.

Ulteriori informazioni

In caso di ottenuta modifica del valore Isee in una stessa annualità rispetto ad un primo valore già elaborato dall'ufficio, è necessario comunicare tempestivamente la variazione intervenuta, al fine del riposizionamento in graduatoria.

Area di riferimento

Uffici

Bandi
Via Ducale 7, 47921 Rimini
Orari:

lunedì 8:30 - 12:30
martedì 8:30 - 12:30
mercoledì 8:30 - 12:30
giovedì 8:30 - 12:30
venerdì 8:30 - 12:30

Telefono:

+39 0541 704689

Email:
ufficio.bandi@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento2@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

04/05/2022, 11:36