Cos'è

Il proprietario di un cane che, per gravi motivi di salute o economici, sia impossibilitato a tenere con sé l’animale domestico, non può assolutamente abbandonarlo, ma può richiedere l’autorizzazione a consegnare l’animale al canile municipale.

Prima di fare ciò, però, il proprietario deve impegnarsi personalmente - mediante richiesta ad amici, parenti, conoscenti, inserzioni web o nei giornali, veterinari etc.- a trovare una sistemazione alternativa al ricovero in canile.
La Legge Regionale n. 5/2005 attribuisce, infatti, la responsabilità della salute e del benessere degli animali ai proprietari ed ai detentori a qualsiasi titolo, i quali devono provvedere anche alla loro idonea sistemazione.

Tuttavia, se nessuno è disposto ad accogliere il cane, l’amministrazione comunale valuterà la richiesta di rinuncia alla proprietà, limitatamente alla disponibilità di posti liberi in canile e previa verifica, da parte degli uffici competenti, delle condizioni che determinano la richiesta di rinuncia.

Accedi al servizio

Come si fa

La richiesta di rinuncia alla proprietà - utilizzando la modulistica reperibile in questa pagina, che deve essere debitamente compilata, sottoscritta e corredata da copia di un documento di identità valido - può essere:

  • scansionata in formato PDF e inviata per e-mail;

  • inviata per fax;

  • presentata personalmente presso l’Ufficio anagrafe canina del Comune di Rimini.

Costi e vincoli

Tariffe per la rinuncia alla proprietà nel comune di Rimini:

  • Euro 329,40 (270,00 + IVA 22%) per cani di indole docile e che non necessitano di particolari attenzioni nella loro gestione quotidiana;
  • Euro 610,00 (500,00 + IVA 22%) per cani di piccola taglia che necessitano di particolari attenzioni nella loro gestione quotidiana, in quanto presentano un'indole aggressiva e/o problematiche comportamentali;
  • Euro 1.220,00 (1.000,00 + IVA 22%) per cani di media e grossa taglia che necessitano di particolari attenzioni nella loro gestione quotidiana, in quanto presentano un'indole aggressiva e/o problematiche comportamentali.

Tempi e scadenze

Prima dell'ingresso dell'animale al Canile Comunale di Rimini, dovrà essere trasmessa, al Servizio Controllo Popolazione Canina, la copia di ricevuta attestante l'avvenuto versamento della tariffa (effettuato sul c/c postale n. 14477475 – intestato a Comune di Rimini - Canile Comunale – Servizio tesoreria). 

Fino a quanto il cane non verrà effettivamente consegnato e preso in carico dal canile, ogni tipo di responsabilità, civile e penale, connessa alla sua idonea gestione, custodia, mantenimento ecc. resta ad esclusivo carico del proprietario.

Ulteriori informazioni

La valutazione circa la taglia e l'indole dell'animale, ai fini del pagamento della tariffa, sarà effettuata dal medico incaricato dell'assistenza veterinaria presso la struttura di ricovero e potrà essere fatta anche successivamente al ricovero; a seguito di tale valutazione, qualora l'animale risulti di indole aggressiva e/o con problematiche comportamentali, potrà essere richiesta una integrazione della tariffa già versata.

La tariffa richiesta per la rinuncia alla proprietà NON comprende i costi per eventuali interventi chirurgici e/o di prestazioni specialistiche complesse e quelli necessari ad attuare percorsi rieducativi comportamentali.

Tali costi dovranno essere corrisposti dal proprietario rinunciatario direttamente al professionista incaricato di eseguire la prestazione medico/veterinaria o rieducativa comportamentale.

Servizi correlati

Area di riferimento

Uffici

Anagrafe degli animali d'affezione - (anagrafe canina)
via Marzabotto 25, 47922 Rimini
Orari:

lunedì 8:00 - 12:00
martedì 8:00 - 12:00
mercoledì 8:00 - 12:00
giovedì 8:00 - 12:00
venerdì 8:00 - 12:00

Telefono:

+39 0541704798
+39 0541 704701 (fax)

Email:
elettorale@comune.rimini.it
PEC:
direzione1@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

15/04/2021, 10:54