Assegnazione alloggi a canone calmierato

Domanda per l'assegnazione di alloggi di proprietà comunale in locazione a canone calmierato. (Legge regionale 8/8/2001 n. 24; Regolamento Comunale approvato con atto consiglio comunale 69 del 8/11/2018)

Cos'è

Per poter ottenere in affitto un alloggio comunale è necessario presentare domanda di assegnazione alloggio di edilizia residenziale pubblica (ERP) quando il Comune pubblica l'apposito bando.

Alla pubblicazione del bando viene data ampia pubblicità, al fine di informare tutti i cittadini interessati.

Avviso pubblico per la presentazione delle domande (31 gennaio 2021)

A chi si rivolge

Destinatari

Possono partecipare al bando di assegnazione alloggi comunali in locazione a canone calmierato:

  1. i cittadini italiani;
  2. i cittadini di stato aderente all’Unione Europea;
  3. i cittadini di altro stato purché titolare del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o regolarmente soggiornanti in possesso di permesso di soggiorno almeno biennale e che eserciti una regolare attività di lavoro subordinato o di lavoro autonomo.

Requisiti richiesti:

  • residenza nel comune di Rimini o attività lavorativa esclusiva o principale nel comune di Rimini non inferiore a 3 anni

oppure

  • residenza anagrafica nell'ambito territoriale provinciale da almeno 3 anni o attività lavorativa stabile ed esclusiva o principale nell'ambito territoriale provinciale da almeno 3 anni

I requisiti di cui sopra sono richiesti in possesso del solo richiedente. Qualora il nucleo familiare sia composto da cittadini extracomunitari o da cittadini comunitari, è richiesta la residenza in un Comune del territorio nazionale a tutti i componenti il nucleo familiare richiedente.

Il nucleo familiare richiedente in cui è presente almeno un portatore di handicap a ridotta mobilità o è presente almeno un componente che ha un'età pari o superiore ai 60 anni può accedere alla graduatoria per alloggi adeguati handicap.

Può partecipare, inoltre, il nucleo familiare richiedente che alla data di presentazione della domanda debba rilasciare l’alloggio a seguito di:

  • ordinanza di sgombero;
  • provvedimento di omologa della separazione rilasciato dal Tribunale, con obbligo di rilascio dell'alloggio a favore dell'altro coniuge;
  • sentenza passata in giudicato con obbligo di rilascio dell'alloggio;
  • esecuzione immobiliare;
  • inagibilità dichiarata dal Comune;
  • verbale di conciliazione;
  • provvedimento giudiziario o amministrativo per finita locazione.

Nessun componente il nucleo familiare deve avere mai ottenuto precedenti assegnazioni di alloggi di ERP e di altri alloggi pubblici cui è seguito il riscatto o l'acquisto o di altre disposizioni in materia di alloggi pubblici e non ha mai ottenuto precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo stato o da enti pubblici.

Accedi al servizio

Come si fa

Le domande o le integrazioni per accedere agli alloggi comunali a canone calmierato possono essere compilate:

  • su modulo cartaceo e spedite per posta tramite raccomandata all'indirizzo dell'Ufficio Casa;
  • via pec unitamente a un documento di riconoscimento (permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari) di chi sottoscrive la domanda/integrazione;
  • presentando domanda on line sul portale dei servizi abitativi.

Nel caso di inoltro delle domande e delle integrazioni via pec si richiede che il modulo di domanda e la relativa documentazione allegata siano inseriti in un'unico file pdf.

Cosa si ottiene
L'assegnazione di un alloggio comunale in affitto a canone calmierato

Tempi e scadenze

Le domande si possono presentare in qualsiasi momento dell’anno.

La graduatoria viene aggiornata semestralmente (31 marzo e 30 settembre).

Ulteriori informazioni

Documentazione da allegare alla domanda (anche per la presentazione via portale SOSIA?)

Alla domanda dovranno essere allegati solo i certificati di invalidità e i certificati igienici - sanitari.

Area di riferimento

Uffici

Casa
Via D'Azeglio 13, 47921 Rimini
Orari:

Date le misure di contenimento dei contagi si prega di contattare l'ufficio telefonicamente.

lunedì 8:30 - 12:30
martedì 8:30 - 12:30 e 14:30 - 16:30
mercoledì 8:30 - 12:30
giovedì 8:30 - 12:30
venerdì 8:30 - 12:30

Telefono:

+39 0541 704721
+39 0541 704703 (fax)

Email:
ufficiocasa@comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

03/05/2021, 21:32