Canone per le occupazioni effettuate con “passo carrabile” e gestione cartello segnaletico

Informazioni sul canone patrimoniale per le occupazioni effettuate con passo carrabile, requisiti e modalità per la richiesta di esenzione e di restituzione del cartello segnaletico. Richiesta di rimborso per importi non dovuti. Richiesta di nuovo cartello segnaletico e dichiarazione di smarrimento del cartello.

Cos'è

Le autorizzazioni di passo carrabile rilasciate sulle strade di competenza del Comune di Rimini, sono soggette al canone patrimoniale di concessione autorizzazione o esposizione pubblicitaria, denominato in breve Canone Unico Patrimoniale (CUP).

Normative di riferimento:

Regolamento occupazione suolo pubblico (art. 64 - Occupazioni con passi carrabili)

Ai fini dell’applicazione del canone sono considerati passi carrabili:

  • manufatti costituiti generalmente da listoni di pietra od altro materiale o da appositi intervalli lasciati nei marciapiedi o, comunque, da una modifica del piano stradale intesa a facilitare l’accesso dei veicoli alla proprietà privata;
  • accessi a raso che, in quanto provvisti di apposito cartello segnaletico atto a vietare la sosta indiscriminata sull'area antistante gli accessi medesimi, sottraggono una porzione di suolo pubblico all’uso comune.

Il pagamento del canone deve essere effettuato, in forma unitaria, indipendentemente dal numero dei beneficiari, dal titolare del cartello segnaletico di divieto di sosta o dal proprietario dell'immobile a cui il passo carrabile consente l'accesso.

Il pagamento del canone deve essere effettuato in unica soluzione entro il 30 novembre di ogni anno.

NOTE: L'avviso di pagamento viene inviato su apposito bollettino in formato PagoPA, a mezzo di posta ordinaria.

Per il periodo dal 1 aprile 2019 al 31 marzo 2022 il Comune di Rimini ha aderito alla convenzione Intercent-ER per l'affidamento a Poste Italiane spa e Postel spa dei servizi postali per le pubbliche amministrazioni dell'Emilia Romagna.

Qualora l'avviso non venisse recapitato o fosse smarrito è possibile richiederne una copia da inviare per via telematica, su indirizzo di posta elettronica ordinaria o di posta certificata.

A chi si rivolge

Destinatari

Intestatario del passo carrabile.

Accedi al servizio

Come si fa

Nei seguenti casi è concesso l'esonero dal pagamento del canone:

1) Restituzione del cartello segnaletico (consentito soltanto per i passi carrabili SENZA MANUFATTO SU SUOLO PUBBLICO): il canone non verrà più applicato a partire dalla data di restituzione all'ufficio competente; per l'anno in corso verrà conteggiato l'importo in dodicesimi fino alla data di restituzione (nella frazione di mese superiore a 15 giorni viene considerata l'intera mensilità).

NOTE: in questo caso l'autorizzazione di passo carrabile (sempre obbligatoria) rimane in vigore, ma viene a decadere il divieto di sosta con rimozione nell'area antistante il passo carraio.

Inoltre:  Il titolare dell'autorizzazione di passo carrabile munita del cartello segnaletico ha la possibilità di richiedere l'esenzione dal pagamento del canone, per:

2) Passi carrabili che consentono ai portatori di handicap motorio l’accesso esclusivamente all’immobile di residenza e limitatamente ad un accesso per ogni unità immobiliare (art. 57, comma 2 - lettera (q), "Regolamento canone unico patrimoniale").

NOTE: Nel caso di condomìni aventi più passi carrabili che accedono all'area condominiale, verrà esentato il solo passo carraio utilizzato dal soggetto residente munito di contrassegno disabili.

3) Passi carrabili di accesso ai fondi rustici e alle costruzioni rurali diverse da quella destinata ad uso abitativo (art. 64 - comma 4, "Regolamento canone unico patrimoniale").

NOTE: nell’ipotesi in cui più passi carrabili diano accesso sia al fondo sia al fabbricato rurale ad uso abitativo, si procede all’applicazione del Canone per il passo carrabile di ampiezza maggiore, esentando dal pagamento tutti gli altri.

Cosa serve

Caso 1) Restituzione del cartello: apposito modulo di "restituzione cartello" compilato e firmato dall'intestatario del passo carraio, da consegnare portando con sé documento d'identità, originale della autorizzazione e cartello segnaletico.

Caso 2) Esenzione Passi carrabili a uso portatori di handicap motorio: apposito modulo di esenzione compilato e firmato dall'intestatario del passo carraio, assieme a fotocopia del contrassegno disabili o in alternativa documentazione attestante le ridotte capacità motorie (art. 381 del Decreto del Presidente della Repubblica 495/1992), fotocopia documento d'identità dell'intestatario e del titolare del contrassegno (se diverso).

Caso 3) Passi carrabili di accesso ai fondi rustici: modulo di esenzione compilato e firmato dall'intestatario del passo carraio, assieme a fotocopia documento d'identità e documentazione attestante il possesso dei requisiti di Imprenditore Agricolo Professionale (IAP), coltivatore diretto o titolare di società agricola.

Moduli per esenzione canone, restituzione cartello di passo carrabile e richiesta di rimborso

Da compilare a cura dell'Intestatario del passo carrabile.
Da compilare a cura dell'Intestatario del passo carrabile. Nel caso sia cambiato il titolare, occorre presentare anche il modulo di subentro
Richiesta all'Ufficio Passi carrabili per rimborso di importi versati e non dovuti.
Da compilare a cura dell'intestatario del passo carrabile
Da compilare a cura dell'intestatario in caso di smarrimento del cartello rilasciato dall'Ente comunale

Casi particolari

Richiesta Cartello segnaletico di passo carrabile

Autorizzazioni senza cartello: in ogni momento i titolari di autorizzazioni di passo carrabile rilasciate senza cartello, possono fare richiesta di acquisto del  segnale di passo carrabile per instaurare il divieto di sosta con rimozione sul fronte del proprio accesso.

Autorizzazioni con cartello: In caso di smarrimento o furto del cartello segnaletico, i Titolari di autorizzazioni di passo carrabile rilasciate con cartello possono fare richiesta di un duplicato, compilando la dichiarazione sostitutiva di atto notorio di smarrimento del cartello, oppure allegando copia della denuncia di furto presso le Autorità di P.G.

 

Area di riferimento

Uffici

Passi carrabili
Via Rosaspina 21 (piano terra) - 47923 Rimini
Orari:

lunedì 11:00 - 13:00
martedì 11:00 - 13:00
giovedì 11:00 - 13:00, 15:00 - 17:00

Fino a nuove disposizioni, causa protocolli Covid, l'ufficio è chiuso al pubblico salvo forme concordate preventivamente col personale tramite contatto telefonico o mail.

L'ufficio passi carrabili risponde alle chiamate telefoniche in base alla disponibilità del personale presente in ufficio.

Telefono:

Per eventuali esigenze particolari è possibile contattare i seguenti numeri, esclusivamente il mercoledì e venerdì dalle 10:00 alle 12:00

+39 0541 704916
+39 0541 704938

Per qualunque necessità si possono richiedere informazioni via email

Email:
passocarraio@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

12/07/2021, 13:01