Acquisto in proprietà di area P.E.E.P. già concessa in diritto di superficie

Acquisto in proprietà di area P.E.E.P. già concessa in diritto di superficie successiva alla determinazione del corrispettivo per l’acquisto di aree già concesse in diritto di superficie nei Piani per l’Edilizia Economica e Popolare (PEEP) o nei Piani Particolareggiati (PP) ed eliminazione vincoli dei relativi immobili.

Cos'è

Il servizio, svolto in collaborazione con l'Ufficio P.E.E.P. ed Edilizia Residenziale Pubblica, ha l’obiettivo di trasferire la proprietà ai soggetti convenzionati delle aree già concesse loro in diritto di superficie temporaneo (immobili residenziali ed attività economiche) edificati nell'ambito dei Piani per l’Edilizia Economica e Popolare (P.E.E.P.) o nei Piani Particolareggiati (P.P.) assimilati ai P.E.E.P. ai sensi dell’art. 51 della Legge 865/1971, in applicazione dell'art. 31, commi 45 e seguenti, della Legge 23 dicembre 1988 n.448. Il conseguimento della proprietà determina la cessazione dei vincoli convenzionali sugli immobili e la conseguente possibilità di poterli vendere, locare od affittare ecc. in base a libera contrattazione.

Accedi al servizio

Come si fa

Il procedimento si attiva su richiesta degli interessati.

Occorre procedere alla corretta compilazione del modulo "Espressione consenso all'acquisizione in proprietà di area P.E.E.P. già concessa in diritto di superficie ex art. 31, commi 45 e seguenti, Legge 23/12/1998 n.448", completo dei documenti indicati alla successiva voce “Cosa serve”.

Per informazioni rivolgersi al Settore Patrimonio:
tel. 0541 704315 / 704321
MAIL: patrimonio@comune.rimini.it; PEC: direzione.generale@pec.comune.rimini.it; 
sito in Via F. Rosasina n. 7, secondo piano, stanza n. 29 nelle seguenti giornate:

  • lun- merc- ven: ore 9.00-14.00;
    mart e giov: 9:00-13:00; 15:00-17:00.

La documentazione così predisposta può essere prodotta al Comune in uno dei seguenti modi:

  • consegnata a mano:

  1. previa fissazione di appuntamento telefonico al Settore Patrimonio: 
    tel. 0541 704315 / 704321
    MAIL: patrimonio@comune.rimini.it; PEC: direzione.generale@pec.comune.rimini.it; 

    sito in Via F. Rosasina n. 7, secondo piano, stanza n. 29 nelle seguenti giornate: 
    lun- merc- ven: ore 9.00-13.00;
    mart e giov: 9:00-13:00; 15:00-17:00;

     
  2. all’Ufficio Protocollo Generale del Comune di Rimini sito in Piazza Cavour n. 27;
  • inviata via mail ad uno dei seguenti indirizzi:

- pec: direzione.generale@pec.comune.rimini.it;

- mail: patrimonio@comune.rimini.it;

  • mediante posta ordinaria al seguente indirizzo:

    COMUNE DI RIMINI

    Settore Internal Audit e Patrimonio

    Ufficio Amministrativo

    Via F. Rosaspina, 21

    CAP 47923 RIMINI

     

    N.B. Utilizzando tale ultima modalità, rimane in capo al mittente la verifica della positiva ricezione da parte del Comune.

Cosa si ottiene
L'acquisto della proprietà dell’area, secondo la quota millesimale corrispondente al proprio immobile tramite la stipula di atto pubblico notarile a cura e spese del compratore.

Cosa serve

  • Copia di un documento di riconoscimento in corso di validità del richiedente

  • Compilazione del seguento modulo:

    Espressione consenso all'acquisizione in proprietà di area P.E.E.P. già concessa in diritto di superficie ex art. 31, commi 45 e seguenti, Legge 23/12/1998 n.448.

Costi e vincoli

  • Pagamento del corrispettivo quantificato nel certificato rilasciato al richiedente dall'Ufficio P.E.E.P. ed Edilizia Residenziale Pubblica (pagamento in unica soluzione o rateizzato) entro la data di scadenza del corrispettivo indicata nel medesimo certificato, da effettuarsi esclusivamente tramite l’avviso PagoPa che verrà inviato al recapito indicato dal richiedente o consegnato allo stesso presso l'Ufficio Amministrativo (0541-704312) sito in Via F. Rosaspina n. 7, secondo piano, stanza n. 29, nei seguenti giorni e orari:

    lun- merc- ven: ore 9.00-14.00; mart e giov: 9:00-13:00; 15:00-17:00.

  • Nel caso di rateizzazione del corrispettivo dovuto secondo le modalità stabilite dalla Delibera di Giunta Comunale n. 304 del 28/10/2014 (v. alla successiva voce "Altri Documenti"), occorre considerare l'aumento del costo determinato dalla misura degli interessi sul corrispettivo e dal costo della fideiussione bancaria da produrre al Comune a garanzia del pagamento del capitale (corrispettivo + interessi).

  • Costo della stipula dell’atto notarile di compravendita.

Tempi e scadenze

La Determinazione Dirigenziale di approvazione della vendita sarà formalizzata dopo la trasmissione o consegna del modulo correttamente compilato e dei documenti indicati alla precedente voce “Cosa Serve”, al Settore Patrimonio: tel. 0541 704315 / 704321
MAIL: patrimonio@comune.rimini.it; PEC: direzione.generale@pec.comune.rimini.it;

sito in Via F. Rosaspina n. 7, secondo piano, stanza n. 29, nei seguenti giorni e orari:

  • lun- merc- ven: ore 9.00-14.00; mart e giov: 9:00-13:00; 15:00-17:00;

Contestualmente o successivamente dovrà essere comunicato allo stesso Ufficio il nominativo del notaio prescelto per il rogito della compravendita. La documentazioe di competenza del Comune sarà predisposta nel termine ordinario di 30 gg. dal ricevemento del modulo citato.

In caso di richiesta di pagamento rateizzato, il relativo piano di ammortamento sarà predisposto dall’Ufficio Amministrativo sulla base delle modalità stabilite dalla Delibera di Giunta Comunale n. 304 del 28/10/2014, e trasmesso al richiedente al recapito da questi indicato o consegnato allo stesso presso l'Ufficio, nel termine ordinario di 7 gg. dalla richiesta.

L’avviso PagoPa per il pagamento del corrispettivo dovuto, in unica soluzione o rateizzato, sarà trasmesso al richiedente al recapito da questi indicato o consegnato allo stesso presso l'Ufficio Amministrativo nel termine ordinario di 10 gg. dalla pubblicazione all'Albo Pretorio del Comune della Determinazione Dirigenziale di approvazione della vendita.

Il pagamento del corrispettivo, qualora sia stato scelto la forma di corresponsione in un'unica soluzione, dovrà essere effettuato entro e non oltre 4 gg. lavorativi dalla data fissata per la stipula; per il pagamento rateale alla relativa scadenza.

La data di stipula dell'atto notarile sarà concordata tra il notaio rogante, il soggetto convenzionato e il competente Dirigente del Comune di Rimini nel termine ordinario di 45 gg. dalla presentazione del modulo correttamente compilato e dei documenti indicati alla precedente voce “Cosa Serve".

Ultimo aggiornamento

16/09/2021, 17:43