“Virtuale e/é reale? Relazioni online e offline

Percorso di tre incontri rivolto a genitori, insegnanti ed educatori, di ragazzi da 11 a 16 anni, per conoscere e approfondire il mondo dei social e videogames e avere possibilità di confrontarsi e riflettere su possibili strumenti nella relazione educativa con i propri figli.

Percorso di tre incontri rivolto a genitori, insegnanti ed educatori, di ragazzi da 11 a 16 anni, per conoscere e approfondire il mondo dei social e videogames e avere possibilità di confrontarsi e riflettere su possibili strumenti nella relazione educativa con i propri figli.

Il Centro per le famiglie del Comune di Rimini in collaborazione con il Ser. D. P. (Servizio Dipende Patologiche Ausl Romagna), propone un percorso in piccolo gruppo rivolto a genitori, insegnanti ed educatori, di ragazzi da 11 a 16 anni, per conoscere e approfondire il mondo dei social e videogames e avere possibilità di confrontarsi e riflettere su possibili strumenti nella relazione educativa con i propri figli.

Il percorso si articola su tre incontri, si svolge in presenza presso la sede del Centro per le Famiglie del comune di Rimini.

Lo scopo è quello di accompagnare gli adulti ad “entrare” nel mondo dei social e dei games, conoscerli e scoprire quali possibilità e attrattive offrano e imparare a riconoscere e “difendersi” dai potenziali rischi.

Per approcciarsi ai ragazzi di oggi occorre sapersi muovere con destrezza anche nella loro “vita digitale”,  come adulti è importante comprendere ed avvicinarsi a questo mondo dove online e offline non hanno confini netti e chiari ma si fondono in un continuum offrendo possibilità di esperienze e relazioni “reali”.

Gli incontri prevedono momenti teorici e di approfondimento, alternati ad attività pratiche che facilitino il confronto e la condivisione di esperienze, di difficoltà e risorse.
Facilitato e accompagnato dai conduttori il gruppo diventa un luogo di esplorazione del mondo digitale, per comprendere a quali bisogni risponda e quali esperienze permetta di fare ai ragazzi, ma anche occasione per stimolare a riflettere sull’utilizzo che ne fanno gli adulti. Tali riflessioni possono portare ad un cambio di prospettiva in cui questi “luoghi” possono diventare non solo terreno di battaglia ma anche spazi di incontro e condivisione.

Attraverso la conoscenza degli ambienti digitali, si agevolano lo scambio, le riflessioni, si stimolano nuovi punti di vista e conoscenze che possano sostenere i genitori nell’accompagnare i ragazzi ad abitarli e ad approcciarsi in maniera consapevole a questi strumenti.

Gli incontri sono previsti per:

martedì 23 novembre ore 20.45
Relazioni (s)connesse”

martedì 30 novembre 20.45
“Ambientati nei social”

lunedì 6 dicembre 20.45
“Videogames: istruzioni per l’uso”

Il gruppo sarà condotto dalla dott.ssa M. Paola Camporesi, psicologa psicoterapeuta, consulente presso il Centro per le Famiglie e dalla Dott.ssa Elena Lucarella, psicologa Progetto Circolando della Cooperativa Centofiori, che lavora all’interno delle Dipendenze Patologiche di Rimini.

La partecipazione è gratuita.
E’ obbligatoria l’iscrizione.

Gli interessati sono invitati ad iscriversi contattando il Centro per le Famiglie negli orari di apertura.


Per ulteriori informazioni contattare
Centro per le famiglie del Comune di Rimini
Tel.0541-793860
centrofamiglie@comune.rimini.it
Fb e Instagram: centrofamiglierimini

 

Ultimo aggiornamento

12/11/2021, 11:19