Piano Operativo Ambiente - FSC 2014-2020 08IR416/G1 Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini – Dorsale Ausa

Tipologia del documento:

Descrizione

Approvazione ai sensi dell’art. 158bis del D.Lgs. 152/2006 del PROGETTO DEFINITIVO “Piano Operativo Ambiente FSC  2014 – 2020 08IR416/G1 Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini – Dorsale Ausa”, anche identificato con ID ATERSIR 2014RNHA0073 (cd “Collettore Fognario Dorsale Ausa”).

Comunicazione di avvio del procedimento diretto all’ottenimento della variante agli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale comprendente l’apposizione del vincolo espropriativo ed all’approvazione del progetto definitivo e dichiarazione di pubblica utilità dell’opera, e comunicazione di deposito della relativa documentazione ex articoli 11 comma 2, 12, 16 comma 1, della L.R. E.R. 37/2002 e ss.mm.ii. e della L. 241/1990.

Si comunica, ai sensi dell’articolo 158 bis del D. Lgs. 152/2006, l’avvio del procedimento di approvazione del progetto definitivo dell’opera pubblica in oggetto in variante agli strumenti urbanistici del Comune di Rimini (RN).

L’intervento: “08IR416/G1 - Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini - Dorsale Ausa”, CUP H96H18000210005, è previsto nel Piano operativo per il dissesto idrogeologico per il 2019, afferente alla linea di finanziamento "Interventi per la riduzione del rischio idrogeologico e dell'erosione costiera" Addendum II al Piano Operativo Ambiente FSC 2014-2020, adottato con D.P.C.M. del 02/12/2019 e pubblicato nella G.U. n. 14 del 18/01/2020. L’intervento è ricompreso altresì nella Pianificazione degli interventi del Servizio Idrico Integrato del bacino territoriale di Rimini, approvata con deliberazione di Consiglio d’Ambito di ATERSIR n. 76/2018 e confermata con deliberazione di Consiglio Locale di Rimini n.3 del 28/09/2020, ed è individuato dal seguente ID ATERSIR: 2014RNHA0073.

L’intervento in esame è finalizzato alla riduzione del rischio idraulico a protezione dell’area urbana di Rimini, e prevede la posa di una condotta in c.a. DN 1600 mm avente sviluppo pari a circa 1300 m da realizzarsi con tecnica Microtunnelling, avente funzione di derivare le portate di acque meteoriche provenienti dai bacini posti a monte della SS. 16, nel tratto tra la via Consolare per San Marino e la via Grotta Rossa, verso il Canale Deviatore Ausa, evitando che vadano a gravare sul sistema fognario di Rimini. Si prevede inoltre la realizzazione in prossimità dello stesso canale di un impianto idrovoro dedicato, avente potenzialità pari a circa 2500 l/sec.

L’approvazione del progetto definitivo, ai sensi dell’art.158bis del D. Lgs. 152/2006, determina:

  • Titolo abilitativo, e quindi acquisizione di tutte le autorizzazioni comunque denominate per la realizzazione dell’opera
  • Approvazione della variante agli strumenti di pianificazione urbanistica
  • Localizzazione dell’opera pubblica
  • Apposizione di vincolo espropriativo
  • Dichiarazione di pubblica utilità

L’Autorità procedente per l’approvazione del progetto definitivo, ai sensi dell’art.158 bis del D. Lgs. 152/2006, è ATERSIR, Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti.

L’Autorità espropriante, ai sensi dell’art.158 bis comma 3 del D. Lgs. 152/2006 e di quanto indicato nel Decreto del Commissario Straordinario per il Rischio Idrogeologico della Regione Emilia Romagna n. DCS/2020/005 del 14/12/2020, è ATERSIR, che ha deliberato, con deliberazione del Consiglio d’Ambito n. 4 del 22/03/2021, di delegare al gestore del Servizio Idrico Integrato HERA S.p.A., l’esercizio di tutti i poteri espropriativi, compresi i poteri ablatori di natura interinale e/o temporanea, di cui l’Agenzia medesima risulta titolare ai sensi e per gli effetti dell’articolo 158 – bis del D.Lgs. n. 152/2006 e previsti dalla vigente normativa nazionale e regionale in materia (D.P.R. n. 327/2001 e L.R. Emilia -Romagna n. 37/2002), per la realizzazione dell’intervento in parola. In data 25/03/2021 ATERSIR ed HERA S.p.A. hanno sottoscritto allo scopo l’Atto integrativo all’adeguamento delle convenzioni per la gestione del servizio idrico integrato.

Al fine di soddisfare le procedure di partecipazione e consultazione dell’approvazione del progetto definitivo dell’opera e la relativa variante urbanistica, anche finalizzata all’apposizione del vincolo espropriativo, l’avviso di avvio del procedimento è pubblicato sul sito di ATERSIR, all’Albo pretorio comunale di Rimini, e sul BUR della Regione Emilia-Romagna del 14/04/2021.

ATERSIR mette a disposizione la documentazione relativa al progetto definitivo e alla proposta di variante agli strumenti di pianificazione urbanistica e territoriale del Comune di Rimini al seguente link: https://urly.it/3c21g

Il progetto definitivo è altresì corredato dagli allegati in cui sono individuati le aree interessate dall’apposizione del vincolo espropriativo, i nominativi di coloro che risultano proprietari secondo le risultanze dei registri catastali, la natura, lo scopo e la spesa presunta dell’opera da eseguire. Il beneficiario dell’esproprio è il Comune di Rimini nel cui territorio sono localizzati i beni interessati dal progetto.

Gli elaborati riguardanti la sopra citata opera sono depositati per 60 (sessanta) giorni interi e consecutivi a far data dall’avvenuto deposito, e quindi dal giorno 14/04/2021, per la libera visione del pubblico presso:

  • la sede di ATERSIR in via Cairoli 8/F – 40121 Bologna (BO)
  • il Comune di Rimini – Dipartimento Territorio – Settore Infrastrutture e Qualità Ambientale, Via Rosaspina 21 - 47923 Rimini (RN)
  • Hera S.p.A., Via Razzaboni n. 80, Modena - Ufficio Espropri
  • Hera S.p.A., Via Balzella n. 24, Forlì (FC) - Ingegneria

La presa visione della documentazione, entro lo stesso termine perentorio di 60 (sessanta) giorni, potrà avvenire previo appuntamento presso:

  • la sede di ATERSIR in via Cairoli 8/F – 40121 Bologna (BO), previo appuntamento telefonico ai numeri 057-6373460 e 051-6373443
  • il Comune di Rimini – Dipartimento Territorio – Settore Infrastrutture e Qualità Ambientale, Via Rosaspina 21- 47923 Rimini, II Piano, previo appuntamento telefonico ai numeri 0541 704937 - 0541 704926 - 0541 704821
  • HERA S.p.A. – Ufficio Espropri – dott.ssa Maria Cristina Ranieri Iacconi, tel. 059407311 – 059407459, e.mail cristina.iacconi@gruppohera.it oppure – Ingegneria – geom. Stefano Ricci, previo appuntamento telefonando ai numeri 051.287863 - 335373142 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal lunedì al venerdì, e.mail stefano.ricci@gruppohera.it

Per chiarimenti e informazioni di carattere tecnico, e/o il rilascio di copie ed estratti informali è necessario rivolgersi a HERA S.p.A. – Ufficio Espropri – dott.ssa Maria Cristina Ranieri Iacconi, tel. 059407311 – 059407459, e.mail cristina.iacconi@gruppohera.it, oppure – Ingegneria – geom. Stefano Ricci, previo appuntamento telefonando ai numeri 051.287863 - 335373142 dalle ore 9,00 alle ore 12,00 dal lunedì al venerdì, e.mail stefano.ricci@gruppohera.it

Gli interessati, entro lo stesso termine perentorio di 60 (sessanta) giorni, potranno presentare le osservazioni in merito:

  •  alla variante degli strumenti urbanistici e territoriali del Comune di Rimini, inviandole ad ATERSIR in forma scritta a mezzo PEC all’indirizzo dgatersir@pec.atersir.emr.it ovvero a mezzo raccomandata A. R. all’indirizzo: via Cairoli 8/F – 40121 Bologna (BO), con la seguente dicitura: PIANO OPERATIVO AMBIENTE - FSC 2014–2020 - Approvazione ai sensi dell’art. 158bis del D.Lgs. 152/2006 del progetto definitivo “Piano Operativo Ambiente FSC 2014 – 2020 08IR416/G1 Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini – Dorsale Ausa”, anche identificato con ID ATERSIR 2014RNHA0073 (cd “Collettore Fognario Dorsale Ausa”). Pubblicazione con finalità urbanistica relativa al procedimento di variante alla pianificazione urbanistica e territoriale del Comune di Rimini (RN)
  • alla procedura espropriativa, al Gestore del S.I.I. Hera S.p.A. S.p.A in forma scritta a mezzo PEC all’indirizzo heraspadirezioneacqua@pec.gruppohera.it oppure a mezzo raccomandata A. R. inviandole a HERA S.p.A., Viale Carlo Berti Pichat 2/4, 40127 Bologna, con la seguente dicitura: Progetto definitivo: Piano Operativo Ambiente FSC 2014-2020 “08IR416/G1 – Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini – Dorsale Ausa”. Avviso di deposito del Progetto Definitivo ex artt. 9, 11, 16 L.R. E.R. 37/2002 e ss.mm.ii.

Al termine del periodo di deposito ATERSIR provvederà alla indizione della Conferenza di Servizi decisoria per l’approvazione ai sensi dell’art. 158bis del D. Lg. 152/2006 del progetto definitivo “Piano Operativo Ambiente FSC  2014 – 2020 08IR416/G1 Interventi di mitigazione del rischio idraulico nel capoluogo di Rimini – Dorsale Ausa”, comportante titolo abilitativo alla realizzazione delle opere, variante alla pianificazione urbanistica e territoriale del Comune di Rimini, apposizione del vincolo preordinato all’esproprio/asservimento e contestuale dichiarazione di pubblica utilità delle opere.

Le proposte ed osservazioni acquisite, e le conseguenti controdeduzioni, saranno condivise in sede di Conferenza di Servizi.

La pubblicazione del presente avviso sul sito istituzionale degli Enti assolve gli obblighi di pubblicazione degli avvisi sulla stampa quotidiana previsti per i procedimenti di pianificazione urbanistica e territoriale, come disposto dall’art. 56 della Legge Regionale 15/2003.

Si informa infine che:

  • il Responsabile del procedimento amministrativo ex art. 158 bis del D. Lgs. 152/2006 è l’ing. Vito Belladonna di ATERSIR
  • il Responsabile del Procedimento per la procedura espropriativa è la dott.ssa Susanna Zucchelli di Hera S.p.A.

 

Elaborati

Ultimo aggiornamento

17/01/2022, 13:25