Regolamento urbanistico edilizio

Il regolamento conosciuto con l'acronimo di RUE, rappresenta lo strumento di pianificazione urbanistica che disciplina le attività di costruzione, di trasformazione fisica e funzionale e di conservazione delle opere edilizie, nonché la disciplina degli elementi architettonici e urbanistici, degli spazi verdi e degli altri elementi che caratterizzano l’ambiente urbano. Il RUE, in conformità alle previsioni del PSC, stabilisce la disciplina generale relativa alle trasformazioni negli ambiti consolidati e nel territorio rurale, gli interventi diffusi sul patrimonio edilizio esistente, le modalità di intervento su edifici e impianti per l’efficienza energetica, nonché gli interventi negli ambiti specializzati per attività produttive. 

Il RUE è stato adottato con delibera di Consiglio Comunale n. 66 del 29/03/2011, apporvato con delibera di Consiglio Comunale n. 16 del 15/03/2016 e in vigore dal 6/4/2016.

Gli elaborati vigenti, consultabili in queste pagine, sono stati integrati e modificati con i seguenti procedimenti:

  • Progetto di "Ricucitura paesaggistica, ambientale ed architettonica del complesso della Galvanina" sito in Rimini, via della Torretta e via delle Fonti Romane, presentato dalla società la Galvanina s.p.a, comportante proposta di variante agli strumenti urbanistici vigenti - approvazione ai sensi dell'art. 8 del D.P.R. 160/2010. -  Approvata con delibera di C.C. n° 64 del 23/11/2017.
  • Procedimento unico per l'approvazione dei progetti di opere pubbliche e di interesse pubblico ai sensi dell'art. 36bis e successivi della L.R. 24 marzo 2000 n.20, titolo III. Progetto di fattivbilità tecnico economica e variante urbanistica "lavori di adeguamento e messa a norma del centro di raccolta differenziata per i rifiuti urbani ed assimilabili di via Nataloni ubicato nel Comne di Rimini". - Approvata con delibera di C.C. n° 47 del 09/08/2018.
  • Varianti specifiche al Regolamento Urbanistico Edilizio (RUE) e alla Zonizzazione Acustica Comunale (ZAC) finalizzate a favorire il trasferimento di proprietà dell’area privata in via Fada a fronte dell’acquisizione di una porzione di area pubblica equivalente in via Lagomaggio, di cui all’accordo ex art. 18 L.R. n. 20/2000 – Approvazione varianti RUE e ZAC rispettivamente ai sensi: dell’art. 4 della L.R. 24/2017 e dell’art. 3 della L.R. 15/2000. - Approvata con delibera di C.C. n° 27 del 09/05/2019·
  • “Aggiornamento dei temi contenuti nella Tavola dei Vincoli denominati “Beni culturali”, “Immobili accentrati o sparsi di valore storico-architettonico” e “Immobili accentrati o sparsi di pregio storico-culturale e testimoniale”, ai sensi dell’art.4 comma 4 della L.R. n. 24/2017 e s.m.i., secondo la procedura prevista dall’art.19 comma 3 ter della L.R. n. 20/2000 e s.m.i..”. Approvato con delibera di C.C. n° 66 del 12/11/2019.
  • Variante specifica al RUE ai sensi dell’art. 4 comma 4 della L.R. n° 24/2017 finalizzata all'attuazione dell'intervento denominato “50° anniversario della fondazione della Comunità Papa Giovanni XXIII, valorizzazione dell’ambito della Comunità Papa Giovanni XXIII, realizzazione del Parco della contemplazione”, di cui all’accordo ex art. 18 L.R. n° 20/2000, Delibera di G.C. n. 274 del 18/09/2018- Approvato con delibera di C.C. n° 70 del 21/11/2019.   

Nella sezione Archivio è possibile consultare gli elaborati non più vigenti.