L'usura è un reato che consiste nel concedere un prestito ad un tasso d'interesse superiore al cosid

Usura / minacce / ricatti da parte della criminalità: recapiti utili

L'usura è un reato che consiste nel concedere un prestito ad un tasso d'interesse superiore al cosiddetto "tasso soglia" che si calcola aumentando del 50% il tasso effettivo globale medio (TEGM) relativo ai vari tipi di operazioni creditizie, rilevato ogni tre mesi dal Ministero del Tesoro e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Per avere assistenza e informazioni si può contattare:

Sul territorio di Rimini sono inoltre attivi anche i seguenti uffici:

  • CONFESERCENTI - S.O.S. Commercio
    Numero verde con competenza regionale per denuncia minacce e/o ricatti da parte della criminalità (sede Bologna) Tel. 800-851075.
  • CARITAS - Associazione Famiglia Insieme - Pres. Don Luigi Ricci
    Via Oberdan 24/a - 47921 Rimini - Tel. 0541/26040 - Fax 0541/24826

NOTE

I soli soggetti autorizzati a concedere prestiti sono:

  • le Banche italiane o straniere iscritte in un apposito Albo presso la Banca d'Italia, che si può consultare in ogni filiale della stessa Bankitalia;
  • le Banche comunitarie autorizzate nel paese d'origine e le Banche extra-comunitarie specificamente autorizzate dalla Banca d'Italia anche se non hanno succursali in Italia;
  • le Società Finanziarie iscritte nell'Elenco generale degli intermediari operanti nel settore finanziario, curato dall'Ufficio Italiano Cambi.

Chiunque altro svolga attività finanziaria prestando denaro al pubblico, commette reato di abusivismo finanziario o bancario punibile con la reclusione e con una pena pecuniaria.

Normativa: 

Riferimenti normativi:

- Legge 7 marzo 1996, n.108: questa legge stabilisce che il Ministero del Tesoro rileva il tasso effettivo globale medio. Qualsiasi altro tasso che supera la suddetta quotazione è ritenuto usurario.
Inoltre l'art. 15 istituisce presso il Ministero del Tesoro un fondo per la prevenzione del fenomeno dell'usura a favore di fondazioni o associazioni riconosciute per la prevenzione del fenomeno dell'usura.
L'art. 414 istituisce presso l'Ufficio del Commissario straordinario del Governo per il coordinamento delle iniziative antiracket un fondo di solidarietà per le vittime dell'usura che prevede l'erogazione di mututi senza interesse di durata non superiore al quinquennio a favore delle vittime dell'usura.

- L'art.1 del Decreto Legislativo 419/91 convertito in Legge 172/92 ha previsto l'istituzione di un fondo di sostegno per le vittime dell'estorsione in favore di chi, avendo opposto un rifiuto a richieste di natura estorsiva ha subito nel territorio dello Stato un danno a beni mobili o immobili in conseguenza di fatti delittuosi commessi per il perseguimento di finalità di tipo mafioso.

 

Data: 
Venerdì, 3 Settembre, 2010 - 02:00