L'Art.

Toilette nei luoghi pubblici

L'Art. 61/bis del Regolamento Comunale di Igiene stabilisce che:
"...Per i locali destinati a negozio il numero dei servizi igienici viene calcolato in ragione di uno per ogni apertura di negozio; ogni servizio igienico deve essere fornito di antibagno...".

Per i negozi adibiti alla somministrazione di alimenti si richiede più di un bagno.
I servizi igienici predisposti per handicappati sono obbligatori qualora il negozio abbia una superficie di almeno 250 mq.

Gli esercizi di somministrazione (bar, ristoranti, osterie ecc.) sono obbligati ad avere i servizi igienici per il pubblico.
Grandi magazzini e negozi non sono obbligati.

L'art 52 del Regolamento di Polizia Urbana inoltre prevede: "...Tenuto conto della vocazione turistica della città ed in considerazine del notevole afflusso di turisti, durante tutto il corso dell'anno, i titolari degli esercizi pubblici attivi nel territorio comunale dovranno adopersi affinché venga garantita la massima fruibilità dei servizi igenici esistenti..."

 



Data: 
Martedì, 31 Agosto, 2010 - 02:00