INFORMAZIONI GENERALI Il 6 marzo 2001 il Parlamento Italiano approva la legge n°64 che istituisce i

Servizio Civile Volontario

Iscrizioni per i progetti di Servizio Civile Volontario

INFORMAZIONI GENERALI
Il 6 marzo 2001 il Parlamento Italiano approva la legge n°64 che istituisce il Servizio Civile Nazionale, un servizio volontario aperto anche alle donne, concepito come opportunità unica messa a disposizione dei giovani dai 18 ai 28 anni che intendono effettuare un percorso di formazione sociale, civica, culturale, e professionale attraverso l'’esperienza umana di solidarietà sociale, attività di Cooperazione Nazionale ed Internazionale, di salvaguardia e tutela del patrimonio nazionale.

Una legge pensata per agire in due tempi:
- una prima fase nella quale convivono due servizi civili, uno obbligatorio per gli obiettori di coscienza, e uno per i volontari
- una fase successiva (quella attuale) destinata ai soli volontari di entrambi i sessi.

Dal 1° gennaio 2005 il Servizio Civile Nazionale si svolge infatti su base esclusivamente volontaria; è un modo di difendere la patria, il cui "dovere" è sancito dall'articolo 52 della Costituzione; una difesa che non deve essere riferita al territorio dello Stato e alla tutela dei suoi confini esterni, quanto alla condivisione di valori comuni e fondanti l'ordinamento democratico.

I ragazzi e le ragazze, di età compresa tra i 18 e 28 anni, che scelgono di impegnarsi per 12 mesi nel Servizio Civile Volontario possono farlo tramite concorso pubblico.
L'ente interessato sceglie le figure più adeguate alle proprie attività operative attraverso una selezione tra i profili delle candidature giunte in seguito al bando di concorso.
Successivamente comunica la relativa graduatoria provvisoria all'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile che provvede alla verifica ed alla approvazione della stessa. L'UNSC (Ufficio Nazionale per il Servizio Civile) con proprio provvedimento dispone l'avvio al servizio dei volontari, specificando la data di inizio del servizio e le condizioni generali di partecipazione al progetto.
I volontari impegnati nei progetti di Servizio civile  usufruiranno del trattamento economico erogato dal UNSC pari ad euro 433,80 mensili e del trattamento giuridico ed assicurativo previsto dalla legge 64/2001.

Indirizzi Utili per la Provincia di Rimini:

Co.Pr.E.SC
Coordinamento Provinciale Enti Servizio Civile

Sede legale: Via Dario Campana, 64 - 47900 Rimini
C/o Assessorato Servizi Sociali - Provincia di Rimini
Tel. 0541/716261 fax 0541/716295

Sede operativa: Corso d'Augusto n. 221/A
Tel. 0541 29613 Fax. 0541 21586
 civile@provincia.rimini.it

 

Referenti esterni: 

Ufficio Nazionale per il Servizio Civile:
Numero verde Tel. 848.800.715
www.serviziocivile.it

Regione Emilia-Romagna:
www.emiliaromagnasociale.it

Coordinamento Provinciale degli Enti di Servizio Civile (Co.Pr.E.S.C.) :
Corso d'Augusto 221/a - Tel. 0541/29613
civile@provincia.rimini.it
 

Data: 
Martedì, 8 Maggio, 2018 - 01:00