Le attività che necessitano della D.I.A.

Denuncia di Inizio Attività - DIA

ex Manutenzione straordinaria

Le attività che necessitano della D.I.A. (Denuncia di inizio attività) sono:

  • manutenzione straordinaria;
  • restauro e risanamento conservativo;
  • recinzioni / muri di cinta e cancellate;
  • ristrutturazioni edilizie;
  • eliminazione barriere architettoniche;
  • mutamenti di destinazione d'uso senza opere;
  • modifiche funzionali di impianti per attività sportive esistenti;
  • installazione o revisione impianti tecnologici che comportano la realizzazione di volumi tecnici;
  • modifiche progettuali e variazioni in corso d'opera;
  • realizzazione di parcheggi da destinare a pertinenza di immobili;
  • opere pertinenziali;
  • significativi movimenti di terra senza opere.

L'ufficio verifica la sussistenza dei requisiti indispensabili all'esercizio della facoltà di inizio attività.

La presentazione della denuncia deve avvenire 30 giorni prima dell'inizio dei lavori.

La modulistica è reperibile nel sito dello Sportello per l'Edilizia.

COSA OCCORRE:

  • modulistica compilata in ogni sua parte (formato A3 fronte/retro)
  • relazione asseverata del progettista;
  • diritti di segreteria;
  • elaborati progettuali;
  • attestazione oneri concessori;
  • documentazione fotografica;
  • relazione sull'abbattimento barriere architettoniche (DM 236/89)
Data: 
Lunedì, 1 Marzo, 2010 - 01:00