Non esiste al momento un regolamento comunale in materia.

Condizionatori d'aria

Non esiste al momento un regolamento comunale in materia. L'attuale normativa di riferimento che riguarda l'installazione è il Decreto legislativo 37/2008 (ex Legge 46/90) (sicurezza impiantistica).

Per l'installazione non occorre più la comunicazione di ordinaria manutenzione all'Ufficio Tecnico in quanto è considerata un'attività libera.

L'installatore deve consegnare una dichiarazione di conformità al cliente e depositarne un'altra copia allo Sportello Unico per l'Edilizia, via Rosaspina, 21. La conformità deve essere fatta sia per i condizionatori d'aria che solitamente vengono montati nei centri commerciali, imprese ecc.., sia per gli "split" più semplici che sono montati nelle abitazioni.

Se l'edificio si trova nell'area del Centro Storico occorre contattare lo Sportello per l'Edilizia del Comune per verificare se è possibile installare l'impianto e quale procedura è richiesta. Allo stesso modo, se l' edificio è vincolato dalla Sovrintendenza, va verificato se l'installazione è possibile e dove, in modo che non deturpi la facciata esterna.

Se l'impianto crea disagi ai vicini (quali getti d'aria calda vicino a finestre o porte, microclima ) si può fare un esposto all'AUSL:

- Azienda U.S.L. - Settore Igiene dell'abitato e prevenzione dai rischi ambientali Vigilanza ed Ispezione
Via Coriano 38 - Rimini
Tel. 0541 707563
segreterie.dipartimento.prevenzione@auslrn.net


Se l'impianto crea disagi ai vicini a causa del rumore, si può fare un esposto all'ARPA:
- ARPA

Via Settembrini, 17 D - Rimini
Tel. 0541 319202 - 01 - Fax. 0541 319250
urprn@arpa.emr.it




Data: 
Venerdì, 13 Agosto, 2010 - 02:00