La licenza per l'apertura del cinema (ex art.

Cinema, arene, teatri: apertura

La licenza per l'apertura del cinema (ex art. 68 TULPS) è stata abrogata.
In sostituzione è stata introdotta un' autorizzazione che viene rilasciata dal Ministero competente solo per le sale cinematografiche con capienza superiore alle 1.300 persone (D.Lgs. n.3 dell' 8/1/1998).
Per tutte le sale cinematografiche, comprese quelle con capienza inferiore alle 1.300 persone e per le arene, rimane in vigore l'art. 80 TULPS che riguarda l'agibilità della struttura.

Cosa occorre: 

1) Domanda in bollo indirizzata al Sindaco contenente:
- generalità complete, codice fiscale, cittadinanza del richiedente (se persona fisica);
- generalità complete, codice fiscale, cittadinanza del rappresentante, nonché la denominazione, la ragionesociale, la sede e il codice fiscale della società (se società);
- natura, ubicazione dei locali o del luogo in cui verrà effettuato lo spettacolo;
- dichiarazione del richiedente che indichi la sussistenza dei presupposti e dei requisiti prescritti dalla leggeper lo svolgimento dell'attività ed in particolare: disponibilità del locale o dell'area.


2) Richiesta di esame progetto da presentare alla segreteria della Commissione Comunale di Vigilanza (CCV) unitamente alla documentazione tecnica indicata nel regolamento comunale sul funzionamento della CCV.

 

Data: 
Lunedì, 19 Gennaio, 2009 - 01:00