Sono obbligarti ad assicurarsi coloro, in età compresa fra i 18 e i 65 anni, che svolgono in via non

Assicurazione casalinghe

Sono obbligarti ad assicurarsi coloro, in età compresa fra i 18 e i 65 anni, che svolgono in via non occasionale, gratuitamente e senza vincolo di subordinazione, lavoro finalizzato alle cure della propria famiglia e dell'ambiente in cui si dimora.
Sono esclusi coloro che svolgono altra attività che comporti l'iscrizione a forme obbligatorie di previdenza sociale.

L'assicurazione è obbligatoria dal 1° Marzo 2001 ed è gestita dall'INAIL.

Per effetto della Legge Finanziaria 2007 (Legge n. 296/2006) gli infortuni verificatesi in ambito domestico a decorrere dal 1° gennaio 2007, vengono indennizzati in rendita a condizione che ne sia derivata una inabilità permanente non inferiore al 27%.
Per gli infortuni verificatesi prima di tale data il limite minimo indennizzabile è il 33% così come stabilito dalla legge n. 493 del 1999.


Il premio assicurativo annuo obbligatorio è di Euro 12,91 ed è deducibile ai fini fiscali.
Il versamento del premio va effettuato ogni anno entro il 31 gennaio.

Dove informarsi:
- Presso le Associazioni delle casalinghe e i Patronati
- sul sito Internet www.inail.it
- chiamando il Numero Verde Inail 803164
- presso tutte le sedi Inail.

Normativa: 

- Legge n. 493 del 3/12/99

Allegato: 
Manifesto (1.27 MB - pdf)
Opuscolo informativo (2.15 MB - pdf)
Data: 
Giovedì, 5 Dicembre, 2013 - 01:00