I proprietari o legali rappresentanti di società proprietari di edifici e gli amministratori di cond

Ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici

I proprietari o legali rappresentanti di società proprietari di edifici e gli amministratori di condomino dove sono presenti ascensori, montacarichi e piattaforme elevatrici devono obbligatoriamente affidare ad una ditta abilitata la manutenzione dell’impianto e ad un organismo verificatore il controllo biennale. Il conferimento o variazione degli incarichi per le verifiche e manutenzioni deve essere comunicata all'ufficio comunale competente.
Tutti i nuovi impianti o che sostituiscono vecchi impianti (installati prima del 2000) devono essere immatricolati presso il competente ufficio comunale. Il numero di matricola viene rilasciato, senza alcun costo, entro 30 giorni dalla presentazione della documentazione richiesta e deve obbligatoriamente essere esposto, su targhetta metallica, all'interno della cabina.
Gli impianti di sollevamento costruiti prima dell’entrata in vigore del DPR 162/99 e non collaudati entro il 20.09.2002 verranno fermati in quanto non rispondenti alle caratteristiche di sicurezza.
Gli impianti di sollevamento possono essere fermati (apposizione di sigilli ed interruzione del servizio) con ordinanza dirigenziale o sindacale per i seguenti motivi:

  • verbale negativo di verifica e mancato adeguamento nei termini prescritti;
  • mancanza della messa in esercizio o del primo collaudo o della marcatura CE, anche solo di una componente di sicurezza;
  • quando il manutentore accerti un pericolo in atto;
  • assenza di verifica e manutenzione.

 

Allegato: 
Messa in esecizio (89.84 KB - pdf)
Variazione impianto (87.62 KB - pdf)
Data: 
Mercoledì, 12 Giugno, 2019 (All day)