Adempimenti Secondo la legge regionale Emilia-Romagna 10 marzo 2008, n.

Botteghe Storiche - Formalità

Presentazione della domanda di iscrizione ed esecuzione dei successivi adempimenti nei confronti dell'Albo Comunale delle Botteghe Storiche e dei Mercati Storici

Adempimenti

Secondo la legge regionale Emilia-Romagna 10 marzo 2008, n. 5 sono essenzialmente tre gli adempimenti che un'impresa esegue nei confronti dell'Albo Comunale delle Botteghe Storiche e dei Mercati Storici:

  • Domanda di iscrizione: quando l'esercizio è in possesso dei requisiti previsti, per ottenere l'ammissione all'Albo
  • Comunicazione di modifica: quando il proprietario o il gestore intendono eseguire sulla bottega interventi per il restauro o la valorizzazione della struttura edilizia, degli arredi, della conformazione degli spazi interni, delle vetrine o di altro elemento di decoro. Il Comune valuta se gli interventi possano pregiudicare il possesso dei requisiti originari per l'appartenenza all'Albo, dando il proprio assenso oppure indicando in che modo correggere la proposta per mantenere la qualifica di bottega storica.
  • Richiesta di cancellazione: quando siano venute meno le condizioni per l'iscrizione ovvero quando, per qualsiasi altro motivo, il gestore o il proprietario della bottega non intendano più mantenere l'iscrizione nell'Albo.

Trasmissione

Tutte le domande e le comunicazioni verso l'Albo devono essere trasmesse mediante posta elettronica certificata alla casella sportello.unico@pec.comune.rimini.it.

Attenzione: la casella riceve soltanto messaggi trasmessi da un'altra casella di PEC e rifiuta quelli provenienti da una casella di posta elettronica non certificata.


Modulistica

In tutti i casi devono essere utilizzati i moduli approvati e scaricabili dalla pagina iniziale della presente sezione del sito internet del Comune di Rimini.

Il modulo di domanda di iscrizione è accompagnato da alcuni allegati obbligatori:

Inoltre, la pratica di iscrizione deve essere corredata da tutta la documentazione utile ad illustrare il rilievo dell'esercizio e la sua permanenza nel tempo (fotografie, articoli, pubblicità, estratti di libri o altre pubblicazioni, ecc.).

Il modulo di modifica e il modulo di cancellazione non hanno allegati obbligatori. Peraltro, siccome le modifiche da comunicare sono in sostanza interventi di una certa consistenza sulle strutture della bottega, è opportuno allegare documentazione che li illustri al meglio (copie di progetti, relazioni tecniche, ecc.).


Costi

Gli adempimenti nei confronti dell'Albo comunale delle Botteghe Storiche e dei Mercati Storici di Rimini non sono soggetti al pagamento di diritti di segreteria al Comune.

La domanda di iscrizione e la richiesta di cancellazione sono soggette a imposta di bollo nella misura di 16,00 €.

L'imposta si assolve acquistando un contrassegno e inserendo la data di emissione e il codice identificativo nei campi rispettivi del modulo. Se si procede alla stampa e alla successiva scansione del modulo, il contrassegno deve essere incollato nello spazio apposito della prima pagina.

In caso di compilazione a computer e firma digitale, invece, l'immagine digitalizzata del contrassegno può essere semplicemente trasmessa tra gli allegati alla domanda, senza bisogno di applicarla nella prima pagina del modulo.