Evento finale a.s. 2015-2016

Evento del 14 dicembre 2015

Successo per la manifestazione del 14 dicembre al Teatro Novelli, dal sito di Nwesrimini.it, l'articolo di Roberto Bonfantini.

Non c’è sicurezza senza legalità: io lavorerò sicuro” è il titolo scelto per la mattinata conclusiva del progetto “Legalità e Sicurezza sul Lavoro 2015-2016”, svoltasi al Teatro Novelli di Rimini lunedì 14 dicembre 2015 e che ha visto la partecipazione di oltre 400 studenti di otto Scuole Superiori di Rimini. Il progetto ha coinvolto 995 studenti, proponendo 18 moduli.

La giornata è iniziata con i saluti dei rappresentanti degli enti organizzatori. A salire per primo sul palco l’assessore del Comune di Rimini (capofila del progetto), Jamil Sadegholvaad, seguito dal Consigliere Regionale Nadia Rossi, in rappresentanza della Regione Emilia Romagna, da Alice Parma, Consigliere delegato della Provincia alle Politiche del lavoro, da Franca Berardi dell’Ufficio VII Ambito Territoriale di Forlì-Cesena e Rimini, daAntonino Pizzimenti, Responsabile della sede INAIL di Rimini, da Mattia Vittoria Pennestrì, Direttore Provinciale dell’Inps, da Alessandro Corbelli, Segretario Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, da Loris Fabbri, Direttore “Servizio prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro” dell’Ausl della Romagna, da Massimiliano Chieppa della Direzione Territoriale del lavoro, da Graziano Urbinati, Segretario Generale della Cgil di Rimini, da Gino Tarabortelli, Operatore sindacale della Cisl di Rimini, e da Piero Bernardi, Presidente di ANMIL. Partner del progetto anche la Uil di Rimini.

La seconda parte della mattinata è stata caratterizzata da un gioco tra le otto Scuole Superiori presenti, con l’alternanza di quiz e prove d’arte. A spuntarla con 31 punti è stato l’Istituto Tecnico Tecnologico Statale di Rimini Odone Belluzzi-Leonardo da Vinci, che si è portato “a casa” un assegno da 1.200 euro. Per il secondo posto spareggio tra il LES Cesare Valgimigli e Istituto Professionale per il Commercio Luigi Einaudi, che ha avuto la meglio, aggiudicandosi un assegno da 800 euro. Per il Liceo Classico, Linguistico, Scienze Umane/Economico Sociali, quindi, terzo posto e assegno da 500 euro.

 

Questa la classifica completa (tra parentesi i punti conquistati):
1) Istituto Tecnico Tecnologico Statale di Rimini Odone Belluzzi-Leonardo da Vinci (31)
2) Istituto Professionale per il Commercio Luigi Einaudi (28, dopo lo spareggio)

3) Liceo Classico, Linguistico, Scienze Umane/Economico Sociali Valgimigli (26)


4) Istituto Tecnico Statale Economico Rino Molari (19)
5) Istituto Tecnico per il Turismo Marco Polo (17)
5) Istituto Professionale Statale per l’Industria e l’Artigianato Leon Battista Alberti (17)
7) Istituto Professionale per i Servizi Alberghieri e Ristorazione Sigismondo Pandolfo Malatesta (14)
8) Istituto Tecnico Economico Statale Roberto Valturio (10)

 

_________________________________________________

Responsabile del progetto per il Comune di Rimini: Carla Bedei - tel. 0541/704753 – carla.bedei@comune.rimini.it

Per informazioni sarà possibile contattare il referente del Comune di Rimini: Bruno Angelini – tel. 0541/704980 – bruno.angelini@comune.rimini.it