CPT Presentazione

Ruolo e attività del Coordinamento Pedagogico Territoriale

Il Coordinamento Pedagogico Territoriale rappresenta un organismo previsto dalla Regione Emilia–Romagna,

nel quadro della L.R. 10 gennaio 2000, n. 1 e ss.mm.ii. “Norme in materia di servizi educativi per la prima infanzia” e di seguito con la L.R. del 25/11/2016 n. 19.

Nell'art. 33, in particolare, viene prevista l’istituzione di un Coordinamento Pedagogico Territoriale (CPT) in ambito provinciale, presso il Comune capoluogo di Provincia.

 

Al CPT vengono riconosciute prioritarie funzioni volte a qualificare il sistema dei servizi, promuovere iniziative di formazione, il confronto e lo scambio delle esperienze,

con supporto al monitoraggio e alla valutazione del progetto pedagogico. Questo perché il CPT ha tra i suoi compiti quello di:


- dare risposta ai bisogni formativi dei coordinatori pedagogici;
- garantire il confronto e lo scambio di informazione e la messa in rete delle esperienze realizzate nei singoli territori comunali;
- permettere una riflessione sulla qualità dei nostri servizi per promuovere la cultura dell’infanzia.

e, ultimo ma non ultimo: 

- supportare il percorso di valutazione della qualità dei servizi educativi ai fini della concessione dell’accreditamento.


Nel dare applicazione a questa importante innovazione volta a sostenere la rete tra i territori in un’ottica di consolidamento della cultura dell’infanzia, il Comune di Rimini, con delibera di G.C. del 03/11/2016, n. 327 (in allegato), ha istituito il Coordinamento Pedagogico Territoriale competente per tutto il territorio della Provincia di Rimini formato dai coordinatori pedagogici dei servizi educativi per la prima infanzia pubblici e privati autorizzati al funzionamento.

scarica allegati