A decorrere dal giorno 13/01/2020 e fino al giorno 28/02/2020 i cittadini residenti nel Comune di Ri

Bando per contributo affitto 2019

LA CHIUSURA DEL BANDO "FONDO PER L'ACCESSO ALLE ABITAZIONI IN LOCAZIONE" E' STATA PROROGATA AL 13/03/2020.

A decorrere dal giorno 13/01/2020 e fino al giorno 28/02/2020 i cittadini residenti nel Comune di Rimini, Bellaria Igea Marina e Unione di Comuni Valmarecchia, titolari di un contratto di locazione ad uso abitativo regolarmente registrato, in possesso di un valore ISEE compreso tra Euro 3.000,00 ed Euro 17.154,00, con un canone di affitto non superiore a Euro 700,00 (comprensivo delle rivalutazioni ISTAT) possono presentare richiesta per accedere al contributo di cui al "fondo regionale per l'accesso alle abitazioni in locazione", per l'anno 2019.

Nel medesimo periodo verrà effettuata una rilevazione del disagio abitativo, con lo scopo di creare una banca dati da utilizzare per le future programmazioni degli interventi nel settore abitativo.

I residenti nel Comune di Rimini possono richiedere un appuntamento per la compilazione assistita della domanda e della rilevazione presso l'U.O. Politiche Abitative sito in Via Massimo D'Azeglio, 13 telefonando allo 0541/704721 oppure inviando un e-mail al seguente indirizzo ufficiocasa@comune.rimini.it.
La domanda potrà essere inviata anche per posta, tramite raccomandata, oppure via fax (0541/704703) o PEC (dipartimento2@pec.comune.rimini.it). Alle domande inviate tramite posta o fax dovrà essere allegata una fotocopia non autenticata di un documento d'identità valido di colui/ei che sottoscrive la domanda.
Le domande potranno infine essere compilate on line utilizzando il portale sosia@home al seguente indirizzo: http://bit.ly/portaleonline

Al momento della compilazione assistita della domanda dovrà essere esibita all'operatore la seguente documentazione: documento di identità, fotocopia del permesso/carta di soggiorno (per cittadini non appartenenti all'Unione Europea), attestazione ISE/ISEE in corso di validità e relativa DSU, contratto di locazione con estremi di registrazione, ultimo aggiornamento ISTAT o ultima ricevuta del pagamento del canone di locazione, ammontare delle spese condominiali dell'ultima annualità.