Nacque a Rimini nel 1561. Nel 1582 entrò in Consiglio comunale.

Cesare Clementini

(1561-1624)

Nacque a Rimini nel 1561. Nel 1582 entrò in Consiglio comunale. Ricoprì numerose cariche - tra cui quella di Capoconsole - e assolse delicati incarichi diplomatici. Nel 1592 fu insignito dell'Ordine di Santo Stefano. Dalla moglie, la contessa Leonida Bernardini della Massa, ebbe tre figli. Morì nel 1624.

Nel 1617 diede alle stampe il primo volume del Raccolto istorico della fondatione di Rimino. L'opera, di grande impegno, è la prima storia generale della città l'accoglimento acritico di notizie leggendarie sulla fondazione e sulle più remote vicende di Rimini e l'esposizione un po' arruffata nulla tolgono al valore e all'importanza del lavoro, che fornisce una grande mole di notizie, tratte spesso da documenti originali, e che adotta criteri storiografici, in rapporto ai tempi, notevolmente avanzati. Costituisce un'appendice del primo tomo l'utilissimo Trattato de' luoghi pii e de' magistrati di Rimino. Il secondo volume fu pubblicato postumo nel 1627.