Il progetto più rilevante riguarda la scuola Ferrari: a seguito del finanziamento riconosciuto dal M

V Commissione, nelle variazioni di bilancio circa 4 milioni di interventi per l’edilizia scolastica

21 Maggio 2019
Sono indirizzate soprattutto all’edilizia scolastica e alla manutenzione delle strutture sportive le variazioni al bilancio di previsione 2019/2021 discusse questa mattina in V Commissione consigliare.

Il progetto più rilevante riguarda la scuola Ferrari: a seguito del finanziamento riconosciuto dal Miur di 900 mila euro, l’Amministrazione ha deciso di anticipare al 2019 l’intervento alla scuola di via Gambalunga, inizialmente previsto per il 2020, per una somma complessiva di 2,9 milioni. A questa opera si aggiunge una serie di interventi capillari per l’adeguamento di alcune strutture scolastiche, finanziate in parte attraverso contributi regionai: la primaria Boschetti Alberti (729 mila euro), scuola infanzia Celle e scuola primaria Fellini (137 mila euro), la scuola secondaria di primo grado Bertola (69 mila euro) e la scuola primaria Gaiofana (20 mila).

Importanti anche gli interventi per quanto riguarda le strutture sportive: dagli adeguamenti infrastrutturali stadio Romeo Neri richiesti dalla Lega Pro (200mila euro) alla palestra della scuola secondaria di primo grado Bertola (102mila euro, per metà finanziati dai contributi regionali) al completamento interventi impianto sportivo di Rivabella (90mila euro). Tra le opere, la progettazione di un parcheggio interrato in corrispondenza della rotatoria Fellini nell’ambito del Parco del Mare e il wayfinding per Metromare.

Del capitolo investimenti fanno parte anche due importanti opere inserite nel Piano Operativo infrastrutture FSC 2014-2020 del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in programma per il 2019: la messa in sicurezza, scarico e alleggerimento del traffico urbano su SS16 area Rimini Nord con collegamenti interni alternativi alla stessa SS16 per euro 6.480.000 euro e la rotatoria SS16 in prossimità dello stabilimento Valentini, opera inserita in bilancio all’annualità 2019 per euro 2 milioni di euro.

La commissione ha inoltre dato parere favorevole al riconoscimento del debito fuori bilancio per l’intervento al manto stradale in Via San Vito in corrispondenza del cavalcavia dell’autostrada A14 in zona San Vito per 50mila euro.