La Giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con il Ministero dei Trasporti e Pmr (Patri

Trc, approvato lo schema di convenzione con Ministero e Pmr per il finanziamento statale per l'acquisto dei mezzi

7 Febbraio 2019
Prosegue il percorso che porterà all’entrata del Trasporto Rapido Costiero per la tratta Rimini - Riccione.

La Giunta comunale ha approvato lo schema di convenzione con il Ministero dei Trasporti e Pmr (Patrimonio Mobilità della Provincia di Rimini) in qualità di soggetto attuatore per la regolazione del finanziamento statale assegnato all’Amministrazione Comunale per l’acquisto dei mezzi che andranno a servire il Trasporto Rapido Costiero. Si tratta di risorse pari a 8.850.000 euro che, attraverso una seconda convenzione tra Comune e Pmr, saranno destinati alla fornitura dei nove nuovi filobus di ultima generazione (Exqui.City18T).

Sono mezzi a trazione interamente elettrica (full-electric) e quindi a emissioni zero di tipo bimodale con batterie e con predisposizione per l’installazione dei componenti per la realizzazione del sistema di guida assistito del tipo ottico. Le risorse del Ministero saranno integrate dal finanziamento della Regione Emilia Romagna a favore di PMR per circa 2,7 milioni di euro.

“Continua il percorso per rispettare i tempi di entrata in funzione, fissati per l’anno in corso di un servizio che andrà a modificare radicalmente il sistema di mobilità urbano e le abitudini negli spostamenti dei cittadini – sottolinea l’assessore alla Mobilità Roberta Frisoni – Un sistema di collegamento funzionale, moderno ed ecologico ormai prossimo a diventare realtà al servizio dei cittadini e dei city users”.