Un avanzamento dell’intervento che renderà necessario, per un periodo di due – tre settimane da lune

Rotatoria Valentini: da lunedì l’installazione del cantiere a monte della SS16

24 Gennaio 2019
Da lunedì 28 gennaio si apre a monte della statale 16 il cantiere per la realizzazione della nuova rotatoria in prossimità dello stabilimento Valentini e collegamento con la Via Aldo Moro, dopo che nei mesi scorsi erano ripartiti i lavori a mare.
  • Rotatoria Valentini
  • Rotatoria Valentini
  • Rotatoria Valentini

Un avanzamento dell’intervento che renderà necessario, per un periodo di due – tre settimane da lunedì prossimo, il restringimento della carreggiata Bellaria – Riccione che passerà durante l’esecuzione dei lavori da due a una corsia di marcia.

Come si ricorderà l’intero progetto prevede nelle sue parti A e B la realizzazione di due nuove rotatorie una sulla SS16 e una sulla Via Aldo Moro nonché la costruzione di un nuovo ponte sul canale Ausa di collegamento tra le due opere. Mentre quella prevista sulla SS 16 per il collegamento allo stabilimento Valentini e raccordo con via Cerasolo accelera con l’apertura del fronte a monte dopo che il cantiere per la sua realizzazione è già iniziato nella parte mare, la seconda rotatoria prevista dal progetto su via Aldo Moro - via di Mezzo è stata aperta alla circolazione dopo la conclusione dei lavori nell’agosto scorso con la funzione, al termine della realizzazione del nuovo ponte sul torrente Ausa, di smistare in sicurezza la viabilità tra via Aldo Moro e la stessa statale 16.

Da ricordare come oltre agli interventi in corso di realizzazione dal costo complessivo di 2.658.000 euro, l’intero progetto preveda un’ulteriore lotto denominato “lotto C” dell'importo di 2.300.000 euro che avrà la funzione di collegare in sicurezza il quartiere Padulli con la Statale Adriatica. Attualmente tale progetto è in fase Definitiva.