A seguito di formale comunicazione, inviata dal Comune di Rimini in data 16 luglio 2018, in&nbs

Revoca del patrocinio non oneroso alla manifestazione 'Beat Village'

27 Luglio 2018

A seguito di formale comunicazione, inviata dal Comune di Rimini in data 16 luglio 2018, in cui venivano richiesti agli organizzatori ufficiali chiarimenti circa defezioni artistiche al programma della manifestazione ‘Beat Village’, in assenza o scarsità delle quali si sarebbe provveduto all’avvio della procedura di revoca del patrocinio non oneroso;

dopo avere assunto in seguito altre informazioni e notizie (pubblicate anche dagli organi di informazione locali) circa l’aggiungersi di nuovi  forfait a causa di ‘gravi inadempienze contrattuali’ lamentate dai manager degli artisti;

il Comune di Rimini si vede costretto a revocare il patrocinio non oneroso concesso all’iniziativa ‘Beat Village’. Questo come prevede la legge 241/90, che consente agli enti pubblici di rivalutare i propri atti in ragione di fatti sopravvenuti e mutamenti della situazione iniziale sulla quale era stata assunta la decisione originaria.

Inoltre, il Comune di Rimini si riserva di procedere nelle sedi opportune nei confronti degli organizzatori della manifestazione ‘Beat Village’ per il danno d’immagine procurato alla città di Rimini.