L’automobilista, una ragazza di origini campane residente a Rimini, era al volante della sua auto qu

Recidiva della guida senza patente, al volante di un’auto senza assicurazione e revisione: la donna fermata e denunciata dalla Polizia Locale

14 Settembre 2020
Senza assicurazione, senza revisione e senza patente: rappresentava un pericolo per se stessa e per gli altri utenti della strada, la donna fermata nel fine settimana da una pattuglia della Polizia Locale risultata poi essere una habitué di un certo tipo di trasgressioni alla guida.

L’automobilista, una ragazza di origini campane residente a Rimini, era al volante della sua auto quando venerdì sera, durante uno degli abituali servizi della Polizia Locale a presidio delle strade, è stata fermata per un controllo di routine. Alla richiesta dei documenti si è scoperto che il veicolo era privo di assicurazione, non era stato sottoposto alla revisione periodica e che la conducente era sprovvista di patente di guida. Una lista di trasgressioni che già da sole sarebbero costate una sanzione salatissima, in considerazione del rischio fatto correre anche agli altri automobilisti e delle conseguenze in caso di incidente; i controlli successivi però hanno peggiorato il quadro, svelando come non si trattava di un episodio isolato.

Nel corso degli accertamenti condotti il giorno seguente, infatti, è risultato che la donna era già stata sorpresa dalla Polizia Locale mentre viaggiava senza averne i titoli. Una mancanza che, se ripetuta, assume i contorni del reato: se infatti la prima ‘dimenticanza’ viene sanzionata solo con un’ammenda – che può arrivare anche fino a 9mila euro -  la guida senza patente recidiva nell’arco del biennio è disciplinata dal codice penale ed è punita anche con l’arresto fino a un anno. Gli agenti quindi hanno rintracciato la donna, hanno disposto il fermo del veicolo e hanno avviato i procedimenti per la denuncia.