Questa volta è toccato a una struttura ricettiva area di sosta per camper, dal cui controllo è emers

Proseguono, senza sosta, i controlli alle strutture ricettive da parte della Polizia Municipale

12 Agosto 2019
Sono diversi i controlli eseguiti anche nel mese di agosto, da parte del Distaccamento di Viserba della Polizia Locale di Rimini, che si aggiungono a quelli già eseguiti nei mesi precedenti, nelle strutture ricettive del litorale nord della città, al fine di garantire il corretto svolgimento e il rispetto delle norme sulla gestione dell'attività imprenditoriale.

Questa volta è toccato a una struttura ricettiva area di sosta per camper, dal cui controllo è emerso l’esercizio abusivo dell’attività. La società avente in gestione il campeggio, non risultava aver effettuato la prevista segnalazione di inizio attività e al momento del sopralluogo, ospitava nell’area di sosta,  circa 30 roulottes.

Per tale infrazione è stato elevato un verbale amministrativo, per la violazione della legge regionale, di un importo pari a € 1.000,00, oltre al deferimento all’Autorità Giudiziaria del legale rappresentante della società, che ha sede a Bellaria – Igea Marina, per aver omesso di comunicare all'Autorità di Pubblica Sicurezza i dati delle persone alloggiate.

Le violazioni inoltre, saranno poste al vaglio delle competenti autorità per la valutazione di eventuali provvedimenti successivi come l’adeguamento alla Tassa di soggiorno, alla Tari, e alle incombenze finanziarie di competenza della Guardia di Finanza.

"Continuiamo i controlli - dichiara l'assessore alla Sicurezza, Jamil Sadegholvaad - al fine di garantire un adeguato livello di servizio alla clientela e contrastare situazioni che nulla hanno a che fare con l'offerta di qualità della nostra Riviera".