Sabato 20 luglio si è infatti chiusa l’indagine di mercato per l’individuazione dei soggetti interes

Monopattini elettrici: chiusa l’indagine di mercato, a inizio agosto il via al servizio di noleggio free floating sul territorio di Rimini

23 Luglio 2019
Scatterà nei primi giorni di agosto il servizio sperimentale di noleggio monopattinielettrici in sistema di free floating (cioè a flusso libero) sul territorio comunale.

Sabato 20 luglio si è infatti chiusa l’indagine di mercato per l’individuazione dei soggetti interessati alla gestione del nuovo servizio: l’Amministrazione definirà quindi una graduatoria tra i diversi operatori economici che hanno avanzato la propria proposta e la prossima settimana  - dopo l’entrata in vigore ufficiale del Decreto del Ministero dei Trasporti, effettivo dal 27 luglio -  la Giunta comunale definirà attraverso una delibera le aree interessate al servizio, le modalità di utilizzo dei monopattini elettrici da parte dei noleggiatori, oltre che dei singoli cittadini e degli operatori di sharing mobility.

“Stiamo accelerando il più possibile i tempi per poter partire subito, sperimentando così il servizio nel periodo che registra il picco di presenze turistiche – spiega l’assessore alla mobilità Roberta Frisoni – La risposta degli operatori c’è stata, ora dobbiamo attendere l’effettiva entrata in vigore del decreto ministeriale per poter procedere con gli atti amministrativi necessari a definire nel dettaglio i termini del servizio nel nostro territorio. E’ una bella opportuità per capire il gradimento del servizio da parte degli utenti e valutare margini di sviluppo ed eventuali correttivi”.

Il servizio sarà free floating, cioè con possibilità di restituire il monopattino in punti diversi da quello di prelievo e da mettere così a disposizione di residenti, cityuser e turisti e dunque favorendo il collegamento agli altri sistemi di trasporto pubblico. Le aree di circolazione che il Comune intende autorizzare in via sperimentale per la circolazione dei monopattini (con una velocità consentita non superiore a 15km/h) sono la pista ciclabile del lungomare sud da Miramare (lungomare Spadazzi) fino l’incrocio con Via Faenza; la pista ciclabile del lungomare sud dall’incrocio con Via Siracusa fino Piazzale Boscovich; la pista ciclabile lungo via destra del porto fino al Ponte dei Mille; la pista ciclabile del lungomare nord a Viserbella e nei percorsi ciclopedonali dei parchi Renzi Madre Elisabetta, Maria Callas, Alcide Cervi, Olga Bondi, Fabbri, Poderi della Ghirlandetta.