Approfittando del calo delle attività indoor e della pausa scolastica, tra luglio e agosto ogn

Impianti sportivi, tra luglio e agosto interventi in corso per oltre un milione di euro. Lavori in otto strutture del territorio, allo stadio Romeo Neri si prosegue col restauro della facciata storica e con il potenziamento dell’illuminazione

7 Agosto 2019
L’estate è la stagione del restyling per gli impianti sportivi del territorio.
  • palestra

 Approfittando del calo delle attività indoor e della pausa scolastica, tra luglio e agosto ogni anno l’Amministrazione programma e mette in opera un piano di interventi di manutenzione straordinaria sulle strutture e le palestre, per farsi trovare pronti all’avvio della nuova stagione sportiva.

Si tratta di interventi diffusi, affidati ad Anthea, che nello specifico interessano otto impianti sportivi: si va dalla completa sostituzione del parquet del pattinodromo Lagomaggio, alla sostituzione dei pavimenti delle palestre Casadei-Rinaldi e della scuola Di Duccio, fino al rifacimento del fondo della pista ciclopodistica in zona Celle, intervento quest’ultimo che comporta un investimento di 392mila euro. Sono inoltre previsti interventi di all’efficientamento energetico e adeguamenti la palestra della scuola Dante Alighieri, la palestra di Corpolò, di Santa Giustina, la palestra Sforza e infine la palestra Rodari. Tutti i lavori in corso di realizzazione, che saranno completati prima dell’inizio delle attività scolastiche, comportano un investimento complessivo di 700mila euro.

Parallelamente proseguono gli interventi al principale impianto sportivo della città, lo stadio comunale Romeo Neri. Concluse le opere di adeguamento necessarie per l’iscrizione della Rimini calcio al campionato di LegaPro, allo stadio si continua a lavorare: prosegue infatti il restauro conservativo della facciata storica reso possibile attraverso i fondi dell’ArtBonus, mentre Anthea sta completando l’implementazione dell’impianto di illuminazione, per un impegno economico complessivo di circa 342.000 euro.

“Un piano di opere, a cui si aggiunge il completo rifacimento del complesso sportivo di Rivabella dedicato a baseball, rugby e tennis, del valore complessivo di oltre un milione di euro  – sottolinea l’assessore allo Sport Gian Luca Brasini – Si tratta di interventi che interessano tutto il territorio, con un’attenzione particolare alle palestre a servizio delle scuole. Un lavoro importante per il quale ringrazio tutti i tecnici e le maestranze del comune e di Anthea, impegnati quotidianamente per far sì che a settembre tutto sia in ordine per l’avvio della nuova stagione”.