Si tratta di contributi che rientrano nelle linee guida sugli interventi economici dello sportello s

Emergenza abitativa: più di 78 mila euro a sostegno dei nuclei famigliari più in difficoltà

4 Febbraio 2021
Un contributo economico per il sostegno alla locazione degli immobili e l’adozione di misure per fronteggiare l’emergenza abitativa. I beneficiari dei 78 mila e 658 stanziati dal Comune di Rimini saranno i nuclei famigliari più in difficoltà, appartenenti a specifiche categorie di svantaggio sociale.

Si tratta di contributi che rientrano nelle linee guida sugli interventi economici dello sportello sociale.

I sussidi economici, unitamente al bonus affitto e sostegno all’abitare, alla sospensione degli sfratti voluta dal Governo, che sarà attiva almeno fino al 30 giugno, e al fondo per l’emergenza abitativa, al fondo per la morosità incolpevole, formano un corposo sistema di welfare locale.

“Un aiuto in più – spiega Gloria Lisi, assessore alla protezione sociale del Comune di Rimini – dedicato in questo caso ai nuclei famigliari più in difficoltà.  Situazioni critiche che vengono seguite individualmente, al fine di individuare quegli aiuti che servono per superare un momentodi temporanea difficoltà. Anche il contributo economico passa infatti da valutazioni, colloqui e approfondimenti da parte dello sportello sociale, al fine di potenziare anche e soprattutto i percorsi famigliari di progressiva autonomia”.