Tale somma garantirà la completa copertura finanziaria del servizio di trasporto scolastico, gestito

Diritto allo studio: 300 mila euro per il trasporto scolastico disabili. 55 le richieste per l'anno in corso

2 Novembre 2019
Il Comune di Rimini ha stanziato 300 mila euro per il servizio di trasporto scolastico degli alunni disabili frequentanti le scuole dell’infanzia e le scuole dell’obbligo del Comune di Rimini nell’anno scolastico in corso.

Tale somma garantirà la completa copertura finanziaria del servizio di trasporto scolastico, gestito con l’Azienda USL della Romagna, che vede al momento assistiti 55 alunni con handicap.

Un servizio sempre più richiesto; l'aumento della domanda, intorno al 25%, sarà coperto grazie al contemporaneo aumento delle risorse dedicate che, in un anno, è stato potenziato con più di 70 mila euro. Un servizio inoltre che risente sensibilmente, nel corso dello stesso anno, dell’andamento delle diverse carriere scolastiche (come ad esempio nuovi arrivi, abbandoni, cambi di sede…); anche per poter eventualmente intervenire economicamente in corso d’anno sono state aumentate le risorse dedicate.

“Al pari del sostegno educativo – commenta Mattia Morolli, assessore ai servizi educativi del Comune di Rimini – quello del trasporto è a tutti gli effetti un servizio decisivo per garantire il diritto allo studio a tanti ragazzi con disabilità. Un servizio sinergico con L'Ausl, le direzioni didattiche e la Provincia, con l'obiettivo unico di garantire la frequenza quotidiana di questi alunni nelle scuole del nostro territorio”.