[[{"fid":"214921","view_mode":"default","fields":{"format":"default","field_file_image_alt_text[und]

BIBLIOTERAPIA. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri, XI - "Leggere il mondo"

21 Ottobre 2019
MAURO BONAZZI "Processo a Socrate" (Laterza, 2018) Introduce Marcello Di Bella. Giovedì 24 ottobre (Sala del Giudizio, Museo della Città, ore 17)
  • biblioterapia 2019
  • biblioterapia 2019

 

 

Può la filosofia aiutarci a fare ordine nella complessità e confusione del mondo, e fino a che punto una comunità può tollerare che i principi su cui si fonda siano messi in discussione dagli intellettuali? Domande radicali, che giovedì 24 ottobre (Sala del Giudizio, Museo della Città, ore 17), Mauro Bonazzi, specialista del pensiero politico greco e del platonismo, affronterà nella presentazione del suo libro Processo a Socrate.  A introdurlo sarà Marcello Di Bella, già direttore della Biblioteca Gambalunga e ideatore della fortunata rassegna “Cosa fanno oggi i filosofi”.  Nel suo libro Mauro Bonazzi conduce una serrata disamina sulle opposte ragioni di Atene, la città che pretendeva di essere il luogo della libertà , e si è rivelata invece schiava di pregiudizi e luoghi comuni, e di Socrate, che pagò con la vita la coerenza al suo pensiero, ma fu forse incapace di chiarire la sua filosofia alla città. Di fronte a questo doppio fallimento non possiamo che continuare a interrogarci. Quale valore può avere la filosofia se, al di là della sua capacità di aiutarci a comprendere la realtà, non è in grado di farsi comprendere dagli altri?

 

Chi è

 

Mauro Bonazzi insegna Storia della filosofia antica presso l’Università di Utrecht e l’Università Statale di Milano. Ha insegnato anche a Clermont-Ferrand, Bordeaux, Lille e all’École Pratique des Hautes Études di Parigi. È collaboratore de “la Lettura” del “Corriere della Sera”. Specialista del pensiero politico antico, di Platone e del platonismo, tra le sue pubblicazioni ricordiamo: Accademici e Platonici. Il dibattito antico sullo scetticismo di Platone (Milano 2003); I sofisti (Roma 2010); Platone, Menone e Fedro (Torino 2010 e 2011); Il platonismo (Torino 2015); Con gli occhi dei greci. Saggezza antica per tempi moderni (Roma 2016); Atene, la città inquieta (Torino 2017); Processo a Socrate (Roma-Bari 2018); Piccola filosofia per tempi agitati (Milano, 2019) .

 

CALENDARIO A SEGUIRE

 

 Domenica 10 novembre (da confermare), ore 17  

Sala del Giudizio

Fabio Stassi, Ogni coincidenza ha un’anima, Sellerio, 2018

Introduce Marco Missiroli, scrittore 

 

Sabato 16 novembre, ore 17

Sala del Giudizio

Marino Sinibaldi presenta “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes

 

 

In scienza e coscienza

Sabato 23 novembre, ore 17

Sala del Giudizio

Cristiano Galbiati, Le entità oscure. Viaggio ai limiti dell’universo, Feltrinelli, 2018  

Introduce Giulia Vannoni, divulgatrice scientifica

 

 

Sabato, 30 novembre, ore 17

Sala del Giudizio 

Vincenzo Barone La formula di Einstein, Il Mulino, 2019

Introduce Marco Pivato, giornalista scientifico della “Stampa” 

 

 

Sabato 7 dicembre, ore 17

Sala del Giudizio

Lina BolzoniUna meravigliosa solitudine. L’arte di leggere in Europa,  Einaudi 2019

Introduce Piero Meldini, scrittore e saggista  

 

 

La rassegna è in collaborazione con l'Ufficio scolastico di Rimini. Agli insegnanti sarà rilasciato regolare attestato di partecipazione.