Domenica 10 novembre (Sala del Giudizio, ore 17), appuntamento con lo scrittore e bibliotecario

BIBLIOTERAPIA. Come curarsi (o ammalarsi) coi libri - Leggere il mondo: Ogni coincidenza ha un’anima

8 Novembre 2019
Domenica 10 novembre, ore 17 - Museo della Città, Sala del Giudizio. Fabio Stassi "Ogni coincidenza ha un’anima" (Sellerio, 2018). Introduce Marco Missiroli.

Domenica 10 novembre (Sala del Giudizio, ore 17), appuntamento con lo scrittore e bibliotecario Fabio Stassi, autore di un “autentico inno alla lettura e alla letteratura”. Già curatore e autore di rimedi letterari per mantenersi sani e felici, Fabio Stassi nel suo ultimo romanzo affida al suo personaggio letterario, Vince Corso, di professione biblioterapeuta, l’esplorazione delle doti curative dei libri. Precario per vocazione esistenziale, Corso è convinto “che non ci sia gesto più umano che leggere e che anche per errore un libro possa essere medicamentoso”. I suoi rimedi letterari per il benessere dell’anima e del corpo si traducono in preziose bibliografie per il lettore, invitato a risolvere un enigma, la cui risoluzione richiede non solo amore per le esplorazioni letterarie, ma anche per le vite umane. 

A introdurre e dialogare con l’autore sarà lo scrittore Marco Missiroli, che quest’anno ha vinto il Premio Strega Giovani con il romanzo Fedeltà (Einaudi).

 

BIOGRAFIA

Fabio Stassi (Roma 1962), di origine siciliane, vive a Viterbo e lavora a Roma presso la Biblioteca di Studi Orientali della Sapienza. Ha scritto le sue opere viaggiando in treno fra Viterbo, Orte e Roma. Ha vinto numerosi premi, tra cui il Selezione Campiello, l’Alassio, il Vittorini Opera Prima, lo Sciascia, lo Scerbanenco, l’Arpino. Alla attività letteraria ha affiancato collaborazioni con vari quotidiani e riviste (Repubblica, L'Unità, Il Messaggero) e con la televisione. Dai testi raccolti in “Con in bocca il sapore del mondo” è stato tratto il programma “L'attimo fuggente” andato in onda su Rai 5 (2018). Ha scritto inoltre testi per la cantante e compositrice romana Pilar, con cui ha vinto premi e riconoscimenti. È il curatore italiano del libro Curarsi con i libri. Rimedi letterari per ogni malanno (Sellerio, 2013). Tra i suoi libri recenti: L’ultimo ballo di Charlot (Sellerio,2012), Come un respiro interrotto (Sellerio, 2014), La lettrice scomparsa (Sellerio, 2016), Con in bocca il sapore del mondo (Minimum fax, 2018), Ogni coincidenza ha un'anima (Sellerio, 2018).

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

   

Sabato 16 novembre, ore 17

Sala del Giudizio

Marino Sinibaldi presenta “Don Chisciotte della Mancia” di Miguel de Cervantes

 

In scienza e coscienza

Sabato 23 novembre, ore 17

Sala del Giudizio

Cristiano Galbiati, Le entità oscure. Viaggio ai limiti dell’universo, Feltrinelli, 2018  

Introduce Giulia Vannoni, divulgatrice scientifica

 

In scienza e coscienza

Sabato, 30 novembre, ore 17

Sala del Giudizio 

Vincenzo Barone La formula di Einstein, Il Mulino, 2019

Introduce Marco Pivato, giornalista scientifico della “Stampa” 

 

Sabato 7 dicembre, ore 17

Sala del Giudizio

Lina Bolzoni,  Una meravigliosa solitudine. L’arte di leggere in Europa,  Einaudi 2019

Introduce Piero Meldini, scrittore e saggista

 

 

Ingresso libero fino ad esaurimento posti

 

Info:  Tel. 0541704486; <a "="">gambalunghiana@comune.rimini.it