Enti controllati

In questa sezione dell'area "Amministrazione trasparente" sono pubblicate (accedendo al menù riportato a destra) le informazioni relative agli enti esterni al Comune di Rimini, suddivisi (A) nelle categorie individuate dal D.Lgs. 33/2013, nonché (B) nella categoria "Altri enti partecipati" inserita volontariamente dal Comune di Rimini. Si evidenziano, inoltre, le modalità (C) con le quali il Comune di Rimini individua i propri rappresentanti e la procedura con la quale vengono conferiti gli incarichi di amministratore o di controllore negli enti esterni

 

A) CATEGORIE DEFINITE DALL'ART. 22 DEL D.LGS. 33/2013, IL C.D. "DECRETO TRASPARENZA":

A1) ENTI PUBBLICI VIGILATI

  1. Acer "Rimini"
  2. Asp "Valloni Marecchia"
  3. Destinazione Turistica Romagna
  4. Ipab "Asilo d'infanzia Ceccarini"
  5. Ipab Asilo Infantile "Baldini"

A2) SOCIETA' PARTECIPATE (DIRETTAMENTE)

  1. A.M.R. s.r.l. consortile
  2. Lepida s.p.a.
  3. P.M.R. s.r.l. consortile
  4. Rimini Holding s.p.a.
  5. Uni.Rimini s.p.a. consortile

                      Elenchi annuali delle società

PARTECIPAZIONI DETENUTE INDIRETTAMENTE TRAMITE LA RIMINI HOLDING SPAVAI AL SITO  DELLA SOCIETÀ       

A3) ENTI DI DIRITTO PRIVATO CONTROLLATI

  1. Fondazione "Centro Ricerche Marine"
  2. Fondazione S.I.P.L.

Gli statuti, le informazioni generali su ciascun ente e sui propri organi amministrativi e di controllo, sono pubblicati nella rispettiva pagina dedicata al singolo ente. In particolare nella scheda "DATI GENERALI E ORGANI", sono riportati:

  • l'elenco dei partecipanti all'ente (con relativa eventuale quota di partecipazione al capitale);
  • il risultato di bilancio degli ultimi tre esercizi ; 
  • l'onere annuale a qualsiasi titolo eventualmente gravante sul Comune;
  • la composizione degli organi amministrativi e di controllo (con i relativi compensi assegnati), con l'indicazione del soggetto conferente l'incarico.

Inoltre nelle sezioni:

 

B) CATEGORIA "ALTRI ENTI PARTECIPATI" (ovvero enti di cui il Comune detenga una quota di capitale, nel senso di avere dei potenziali “diritti e/o doveri patrimoniali”, da intendersi come potenziali diritti di remunerazione e/o di restituzione del capitale investito e/o, specularmente, doveri di reintegro del capitale) che raggruppa gli enti diversi dai precedenti e quindi non soggetti alle disposizioni del D.Lgs. 33/2013.

 

C) DATI RELATIVI AL CONFERIMENTO DEGLI INCARICHI DI AMMINISTRATORE O DI CONTROLLORE NEGLI ENTI ESTERNI