Parte la fase operativa del Piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del risc

Marchio Slot freE-R

Dove il Gioco D'Azzardo non c'è, si vive meglio I moduli per aderire al marchio SLOT FREE-R (LR 5/2013) per la prevenzione del gioco d'azzardo

logo slot free-rParte la fase operativa del Piano integrato per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio di dipendenza dal gioco patologico 2014-2016 della Regione Emilia-Romagna. Il piano si richiama ai principi della Legge Regionale 5 del 2013 ed ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di progetti di prevenzione e sensibilizzazione sul rischio di dipendenza da gioco.

Particolarità del piano è data dal coinvolgimento dei Comuni e dalla collaborazione degli esercizi commerciali, circoli privati e altri luoghi di intrattenimento che scelgono di non installare o disinstallare le apparecchiature per il gioco d’azzardo nel proprio esercizio, in  modo da ridurre i luoghi e le occasioni di gioco, attraverso la diffusione di un apposito marchio, una vetrofania con il marchio "Slot Free ER" (e lo slogan: “Dove il gioco d’azzardo non c’è, si vive meglio”) che può essere applicata sulle vetrine degli esercizi commerciali.

Il marchio ha una valenza puramente etica e testimonia l’adesione alla campagna di sensibilizzazione da parte dell’esercente come a formare una sorta di circuito virtuoso tra coloro che vi aderiranno e permetterà ai cittadini di riconoscere e scegliere un locale dove non ci sono slot machine o totem per il gioco on line.

Gli esercenti all’interno del territorio del Comune di Rimini che intendano aderire all’iniziativa posso fare richiesta mediante la compilazione del modello di dichiarazione di adesione, scaricabile da questa pagina, e farlo pervenire allo SUAP del Comune, il quale, dopo una breve istruttoria provvederà a rilasciare il marchio.

La richiesta può essere, inviata a mezzo PEC all’indirizzo sportello.unico@pec.comune.rimini.it, con posta ordinaria o consegnata al protocollo generale in Piazza Cavour, allegando copia del documento di identità del dichiarante in corso di validità oppure consegnata personalmente all’Ufficio protocollo dello SUAP in Via Rosaspina n.7 – IV piano.

scarica allegati