Subingresso commercio su area pubblica mercati e fiere Subingresso in Autorizzazioni

Subingresso commercio su area pubblica

 

Subingresso commercio su area pubblica

mercati e fiere

Subingresso in Autorizzazioni per il commercio su area pubblica

mercati e fiere

Ai sensi del Decreto legislativo n. 114 del 1998, così come modificato dal Decreto legislativo n. 59/2010  e dal Decreto legislativo 25/11/2016 n° 222, i titoli abilitativi per il Commercio su aree pubbliche sono i seguenti:

2.1. Commercio su area pubblica su posteggio (di tipo A) – non alimentare

 

ATTIVITÀ

REGIME AMMINISTRATIVO

CONCENTRAZIONE DI REGIMI AMMINISTRATIVI

RIFERIMENTI  NORMATIVI

53

Avvio

Autorizzazione

L’autorizzazione è rilasciata contestualmente alla concessione del posteggio.

D.Lgs. n.114/1998, art. 28 c. 3

 

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

 54 

Subingresso

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 26,

 c. 5 e 30, c. 1

 

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

 55

Cessazione

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 26, c. 5 e 30, c. 1

 

2.2. Commercio su area pubblica in forma itinerante (di tipo B) – non alimentare

 

ATTIVITÀ

REGIME AMMINISTRATIVO

CONCENTRAZIONE DI REGIMI AMMINISTRATIVI

RIFERIMENTI  NORMATIVI

56

Avvio

Autorizzazione

 

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 28, c. 4 e 16

 

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

 57 

Subingresso

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998 artt. 26, c. 5 e 30 c. 1

 

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

 58

Cessazione

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 26, c. 5 e 30, c. 1

 

2.3. Commercio su area pubblica su posteggio (di tipo A) alimentare

 

ATTIVITÀ

REGIME AMMINISTRATIVO

CONCENTRAZIONE DI REGIMI AMMINISTRATIVI

RIFERIMENTI  NORMATIVI

59

Avvio

Autorizzazione più SCIA

Autorizzazione per avvio dell’attività più SCIA per notifica sanitaria:

L’autorizzazione è rilasciata contestualmente alla concessione del posteggio.

La notifica sanitaria deve essere presentata contestualmente all’istanza ed è trasmessa a cura del SUAP all’ASL.

Per la notifica sanitaria non devono essere richieste asseverazioni.

D.Lgs. n. 114/1998, art. 28 c. 3

 

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

 

Regolamento n. 852/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull'igiene dei prodotti alimentari

60 

Subingresso

SCIA unica

Comunicazione per subingresso più SCIA per notifica sanitaria:

La notifica sanitaria deve essere presentata contestualmente alla comunicazione, va resa nell’ambito della SCIA unica ed è trasmessa a cura del SUAP all’ASL.

Per la notifica sanitaria non devono essere richieste asseverazioni.

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 26, c. 5 e 30, c. 1

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

Regolamento n. 852/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull'igiene dei prodotti alimentari

61 

Cessazione

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998, artt. 26, c. 5 e 30, c. 1

 

2.4. Commercio su area pubblica in forma itinerante (di tipo B) – alimentare

 

ATTIVITÀ

REGIME AMMINISTRATIVO

CONCENTRAZIONE DI REGIMI AMMINISTRATIVI

RIFERIMENTI  NORMATIVI

62    

Avvio

Autorizzazione più SCIA

Autorizzazione per avvio dell’attività più SCIA per notifica sanitaria:

La notifica sanitaria deve essere presentata contestualmente all’istanza ed è trasmessa a cura del SUAP all’ASL.

Per la notifica sanitaria non devono essere richieste asseverazioni.

D.Lgs. n. 114/1998, art. 28, c. 4 e 16

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

Regolamento n. 852/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull'igiene dei prodotti alimentari

63    

Subingresso

SCIA unica

Comunicazione per subingresso più SCIA per notifica sanitaria:

La notifica sanitaria deve essere presentata contestualmente alla comunicazione, va resa nell’ambito della SCIA unica ed è trasmessa a cura del SUAP all’ASL.

Per la notifica sanitaria non devono essere richieste asseverazioni.

D.Lgs. n. 114/1998 art. 26, c. 5 e 30 c. 1

D.Lgs. n. 42/2004, art. 52

Regolamento n. 852/2004/CE del Parlamento europeo e del Consiglio sull'igiene dei prodotti alimentari

64

Cessazione

Comunicazione

 

D.Lgs. n. 114/1998 art. 26, c. 5 e 30 c. 1

Requisiti :

·         essere in possesso dei requisiti morali  previsti dall’art. 71, commi 1-3-4 e 5 del D. Lgs 26.3.2010 n. 59.

·         Per il settore alimentare è necessario avere i requisiti professionali, di cui all'art. 71 del Decreto legislativo 59/2010.

·         Al momento della presentazione della SCIA per subingresso o reintestazione, gli esercenti debbono sempre in regola con il Documento Unico di Regolarità Contributiva (DURC), pena la sospensione per sei mesi e la successiva revoca del titolo abilitativo al commercio su aree pubbliche. 

Per subingressi su:

1) Autorizzazioni di tipologia "A" con concessione di posteggio

SCIA per subingresso in attività di commercio su aree pubbliche con posteggio che dovrà essere compilata e trasmessa esclusivamente utilizzando l’apposita sezione del portale telematico disponibile all'indirizzo www.impresainungiorno.gov.it, relativa al SUAP del Comune di Rimini (https://www.impresainungiorno.gov.it/web/rimini/comune/t/H294).

 

Nel campo “descrizione generale dell’intervento” va sempre indicato:

  •  il tipo di subingresso (in gestione se trattasi di affitto di ramo d’azienda – in proprietà se trattasi di cessione di ramo d’azienda).
  • Il nome del mercato (es. Rimini città Mercoledì)
  • Il numero del posteggio (es. n. 160 Zona P)

 

2) Autorizzazioni tipologia "B" Itineranti

  • SCIA per subingresso in attività di commercio su aree pubbliche itinerante da inviare al Comune nel quale il richiedente intende avviare l'attività, che può essere quello di residenza o qualunque altro ai sensi dell'articolo 28, comma 4, del decreto legislativo n. 114 del 1998, come modificato dall'art. 70 del D.Lgs. n. 59/2010, nelle modalità telematiche previste.

Allegare alla SCIA

·         Copia dell'atto pubblico di cessione d'azienda o affitto d'azienda debitamente registrato;

·         Documentazione o dichiarazione attestante il possesso dei requisiti professionali (solo per il settore alimentare);

·         Copia di un documento di identità, se la firma non è digitale;

·         Copia del permesso di soggiorno (solo per extracomunitari);

·         Dichiarazione che il contratto d’affitto di ramo d’azienda si è regolarmente risolto (solo in caso di SCIA per Reintestazione a seguito di conclusione di un contratto d’affitto).

DOVE RIVOLGERSI

Settore: Settore Sportello Unico per le Attività produttive e Attività economiche

Ufficio: Sportello Unico per le Attività Produttive e Attività Economiche - Commercio su aree pubbliche e mercati

Indirizzo: Via Rosaspina 17 - 47923 Rimini

PEC: sportello.unico@pec.comune.rimini.it

Telefono: 0541 704673

Fax: 0541 704200

 Orario: lunedì, martedì, giovedì e venerdì 10-13; martedì e giovedì anche 15.30-16.30

 

Parcheggio: Piazzale Bornaccini

Normativa: 

I rapporti commerciali tra Italia e Repubblica di San Marino sono disciplinati dalla Legge del 6/6/1939 n. 1320 art. 4.

Allegato: 
Data: 
Mercoledì, 23 Marzo, 2016 (All day)