​Nel territorio del Comune di Rimini, per salvaguardare e tutelare le zone di pregio artistico, stor

Nuova autorizzazione Tipologia "B" itinerante (per il commercio su area pubblica senza posteggio)

​Nel territorio del Comune di Rimini, per salvaguardare e tutelare le zone di pregio artistico, storico, architettonico e ambientale, nonché per assicurare il diritto dei residenti alla vivibilità dell’ambiente urbano e il rispetto dell’ordine pubblico e della salute pubblica, oltre che per motivi di pubblico interesse attinenti la sicurezza della circolazione, vige il divieto all’esercizio del commercio su aree pubbliche in forma itinerante in alcune zone della città.

 

Pertanto con l'autorizzazione di tipo B itinerante l'esercizio del commercio è possibile solo a monte del perimetro sottoindicato ed in ogni caso questo tipo di autorizzazione consente di fermarsi per il tempo strettamente necessario allo smaltimento della fila. 

La Delibera di C.C. vigente di individuazione delle aree pubbliche da adibire al commercio stabilisce che :

  • E' vietato l'esercizio del commercio su aree pubbliche, in forma itinerante, nella zona di territorio comunale compresa a nord dal confine con il comune di Bellaria-Igea Marina, a sud dal confine con il Comune di Riccione e delimitata ad ovest da entrambi i lati della S.S. n. 16 Adriatica, di via Popilia, di via Nuova Circonvallazione, di via Flaminia e ad Est dal mare;
  • L'esercizio del commercio sulle aree demaniali marittime è subordinato al possesso dell'autorizzazione e del nulla osta delle autorità marittime;
  • L'esercizio del commercio sulle aree pubbliche negli aeroporti, nelle stazioni e nelle autostrade è subordinato al possesso dell'autorizzazione e del permesso del soggetto proprietario o gestore.

 

Requisiti

  • L'autorizzazione all'esercizio dell'attività di vendita sulle aree pubbliche in forma itinerante è rilasciata dal Comune nel quale il richiedente intende avviare l'attività, che può essere quello di residenza o qualunque altro ai sensi dell'articolo 28, comma 4, del decreto legislativo n. 114 del 1998, come modificato dall'art. 70 del D.Lgs. n. 59/2010.
  • Per il settore alimentare occorre possedere i requisiti professionali di cui all'art. 71 del Decreto Legislativo 59/2010.

 

Modalità di richiesta

  1. Domanda in bollo dovrà essere compilata e trasmessa esclusivamente utilizzando l’apposita sezione del portale telematico disponibile all'indirizzo www.impresainungiorno.gov.it , relativa al SUAP del Comune di Rimini .
     
  2. Allegare

•    fotocopia di un documento di identità in corso di validità
•    fotocopia del Permesso di Soggiorno valido (solo per extracomunitari)
•    documentazione per i requisiti professionali per il settore alimentare.

 

Normativa: 
  • Delibere di Consiglio Comunale di individuazione delle aree.
  • Decreto legislativo 114/98, così come modificato dal Decreto legislativo 59/2010 e dal Decreto legislativo 25/11/2016 n° 222.
  • I rapporti commerciali tra Italia e Repubblica di San Marino sono disciplinati dalla Legge del 6/6/1939 n. 1320 art. 4.

 

Data: 
Mercoledì, 23 Marzo, 2016 (All day)