Come usare la bicicletta - Per utilizzare la bicicletta occorre essere in possesso di una chiave

Bike sharing

Come usare la bicicletta

- Per utilizzare la bicicletta occorre essere in possesso di una chiave di sganciamento che è personale e non duplicabile e permette di identificare chi la sta usando.

- Con la propria chiave è possibile prelevare qualsiasi bicicletta a Rimini e negli altri 95 comuni in cui è installato il sistema “Centro anch’io” in quanto la chiave non è associata ad una bicicletta in particolare.

- La bicicletta va prelevata inserendo la chiave nell'apposita serratura della rastrelliera nella quale rimane bloccata

- Dopo l’uso è obbligatorio riportare la bici nello stesso stallo da cui è stata prelevata per riprendere la chiave.


Dove e come richiedere la chiave

- La chiave può essere ritirata presso l’URP - Ufficio per le Relazioni con il Pubblico del Comune di Rimini.

- Per il ritiro della chiave occorre:

- presentare un documento di identità valido,
- effettuare un deposito cauzionale di € 10,00 (che verrà restituito quando il cittadino non vorrà più utilizzare il servizio);
- sottoscrivere il contratto che illustra tutte le modalità d’uso.

- Il servizio è rivolto a maggiorenni:

- residenti nella Regione Emilia-Romagna,
- residenti nella Provincia di Pesaro-Urbino,
- domiciliati a Rimini,

Regole per l'uso della bicicletta:

- Rispetto degli orari: le biciclette possono essere utilizzate dalle ore 6.00 alle ore 23.00 di tutti i giorni della settimana.

- Bloccare la bicicletta: le biciclette sono dotate di un lucchetto antifurto che consente di “chiuderle” quando vengono lasciate in sosta durante il loro utilizzo fuori dalle apposite rastrelliere.

- Prelevare la bicicletta solo se è in condizioni idonee all’uso: segnalare eventuali danneggiamenti al numero indicato sulla rastrelliera.

- Presentare immediata denuncia in caso di smarrimento della chiave personale o in caso di furto della bicicletta alla Polizia di Stato o ai Carabinieri e comunicarlo all’URP.

- Condurre ed utilizzare la bicicletta nel rispetto delle norme sulla circolazione stradale e osservando i principi di prudenza, diligenza e tutela dei diritti altrui.

Se non vengono rispettate le regole il titolare della chiave è tenuto al pagamento di sanzioni previste nel disciplinare consegnato con la chiave.

La presentazione del progetto RiminBici - il bikesharing del Comune di Rimini