I gestori delle strutture ricettive, nonché coloro che esercitano attività di locazione

DICHIARAZIONI - RIVERSAMENTI - CONTO DI GESTIONE

I gestori delle strutture ricettive, nonché coloro che esercitano attività di locazione breve, hanno l'obbligo di compilare ed inviare all'Ente, trimestralmente, la dichiarazione dell'Imposta di Soggiorno e riversare le somme riscosse.

TABELLA SCADENZE

Dal 01 aprile al 16 aprile dichiarazione e riversamento relativi al 1° trimestre dell'anno (gennaio/febbraio/marzo)
Dal 01 luglio al 16 luglio dichiarazione e riversamento relativi al 2° trimestre dell'anno (aprile/ maggio/giugno)
Dal 01 ottobre al 16 ottobre dichiarazione e riversamento relativi al 3° trimestre dell'anno (luglio/ agosto/settembre)
Dal 01 gennaio al16 gennaio dichiarazione e riversamento relativi al 4° trimestre dell'anno (ottobre/novembre/ dicembre)


DICHIARAZIONE TRIMESTRALE

La dichiarazione trimestrale si compila e si invia esclusivamente TELEMATICAMENTE utilizzando il portale SoggiorniAmo. Non sara’ più possibile presentare dichiarazioni cartacee.

CHI E' TENUTO A PRESENTARE LA DICHIARAZIONE TRIMESTRALE

  1. Tutte le STRUTTURE RICETTIVE (ai sensi della della Legge Regionale E.R. n. 16 del 2004) che RISULTANO APERTE allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) nel trimestre d'imposta di riferimento anche in assenza di pernottamenti.
  2. Tutti coloro che esercitano ATTIVITA' DI LOCAZIONE BREVE (ai sensi del Decreto Legge n. 50 del 2017). ATTENZIONE: la dichiarazione trimestrale e' un adempimento previsto a carico del locatore, anche in assenza di pernottamenti, così come nel caso in cui l'Imposta di Soggiorno sia riscossa e riversata da AIRBNB e/o CASEVACANZA.IT (o altro intermediario che riscuota il canone).

MODALITA' OPERATIVE SUL PORTALE SOGGIORNIAMO

CLICCA SUL SEGUENTE LINK: https://secure.soggiorniamo.com/rimini.php 

(Per ottenere informazioni relative all'utilizzo di SoggiorniAmo è possibile consultare il video tutorial o chattare con l'help desk direttamente dal portale.)

Passaggi in breve:

1. registrazione e generazione credenziali di accesso (solo la prima volta)

COSA SERVE: TELEFONO CELLULARE – EMAIL VALIDA - COPIA DEL DOCUMENTO DI IDENTITÀ VALIDO DA INSERIRE IN PROCEDURA (file .pdf - fronte/retro in un'unica pagina)

La registrazione deve essere eseguita da:
- legale rappresentante della società;
- titolare in caso di ditta individuale;
- persona fisica per le strutture ricettive di b&b e locazione di appartamenti ammobiliati ad uso turistico;
- persona fisica (proprietario, usufruttuario o comodatario) che esercita attività di locazione breve;
- agenzie immobiliari;
- portali di prenotazione online.

2. inserimento dati della struttura ricettiva o appartamento (solo la prima volta)

COSA SERVE: DATI CATASTALI (foglio, mappale e subalterno)

3. compilazione ed invio della dichiarazione trimestrale (effettuato l'invio, il portale genera in automatico la causale da inserire nel riversamento)

4. pagamento tramite bonifico o direttamente in tesoreria:

  • bonifico bancario su c/c postale IBAN IT 11 U 02008 24220 000102657722 intestato a Comune di Rimini - Imposta di soggiorno

  • versamento diretto agli sportelli della Tesoreria Comunale e sue filiali (Banca Unicredit S.p.A.)

5. completamento della procedura, provvedendo alla registrazione, nel suddetto portale, del versamento eseguito


CASI PARTICOLARI

1) STRUTTURA/APPARTAMENTO GESTITO TRAMITE I PORTALI TELEMATICI AIRBNB E CASEVACANZA.IT

La dichiarazione trimestrale e' un adempimento previsto a carico del gestore/locatore anche nel caso in cui l'imposta di soggiorno sia riscossa e riversata direttamente da AIRBNB e/o da CASEVACANZA.IT.

In particolare:

caso 1) imposta di soggiorno della struttura/appartamento riscossa esclusivamente dal portale AIRBNB e/o CASEVACANZA.IT:
compilare esclusivamente il rigo di dichiarazione denominato "imposta riscossa direttamente dal portale telematico".

caso 2) imposta di soggiorno della struttura/appartamento riscossa sia tramite portale AIRBNB e/o CASEVACANZA.IT, che direttamente dal gestore/locatore:
compilare sia il rigo di dichiarazione denominato "imposta riscossa direttamente dal portale telematico" per l'imposta riscossa da AIRBNB o da CASEVACANZA.IT, che il rigo di dichiarazione denominato "pernottamenti imponibili riscossi direttamente dal gestore" per l'imposta riscossa direttamente dal gestore/locatore.

 

RIVERSAMENTO TRIMESTRALE ALL'ENTE

I gestori delle strutture ricettive, nonché coloro che esercitano attività di locazione breve*, devono riversare trimestralmente l'Imposta riscossa, alle scadenze di cui sopra.
E' possibile eseguire il riversamento trimestrale solo dopo aver effettuato l'invio della dichiarazione trimestrale in quanto, il portale SoggiorniAmo genera un CODICE UNIVOCO DI PAGAMENTO (CUP) che dovra' essere inserito come causale del riversamento. Il codice SUAP non dovra' piu' essere utilizzato.

 

MODALITA' DI RIVERSAMENTO

BONIFICO BANCARIO sul conto corrente intestato a:
COMUNE DI RIMINI - IMPOSTA DI SOGGIORNO 
IBAN:
IT 11 U 02008 24220 000102657722
PAGAMENTO DIRETTO IN TESORERIA presso tutte le filiali UNICREDIT S.p.A.


Effettuato il riversamento è necessario completare la procedura provvedendo alla registrazione del pagamento sul portale SoggiorniAmo.
 

Al fine di rispettare le scadenze perentorie ed evitare l'irrogazione delle sanzioni, si evidenzia l'opportunità di organizzare la tempistica degli adempimenti riferiti all'invio della dichiarazione ed al riversamento, tenendo conto che per poter eseguire il riversamento occorre il codice CUP generato dal portale SoggiorniAmo solo dopo l'invio della dichiarazione ( clicca qui per tabella sanzioni

*Attenzione:
Coloro che esercitano attività di locazione breve esclusivamente tramite gli intermediari AIRBNB e/o CASEVACANZA.IT non devono riversare l'Imposta di Soggiorno, in quanto tale adempimento è eseguito direttamente da tali intermediari, ma solo inviare la dichiarazione.
In tutti gli altri casi (ad es. prenotazioni gestite direttamente dal locatore oppure prenotazioni con altri portali telematici, quali Booking, Expedia, Subito, ecc..., che non riscuotono l'Imposta di Soggiorno) il locatore dovra' richiedere direttamente all'ospite il pagamento dell'imposta e riversarla all'Ente.

 

CONTO DI GESTIONE

Entro il 30 gennaio successivo all'anno di riferimento (o entro 30 giorni in caso di chiusura dell'attività), è obbligatorio inviare all'Ente il conto di gestione. Tale documento è necessario per trasmettere alla Corte dei Conti il conto giudiziale unico della gestione dell’Imposta di Soggiorno, in allegato al Rendiconto di Bilancio dell’Ente.

Modalita' di trasmissione:

  • cliccare sul bottone conto di gestione nel portale SoggiorniAmo
  • verificare i dati
  • stampare e firmare
  • ricaricare sul portale SoggiorniAmo, con allegato il documento di indentità
  • trasmettere all'Ente sempre tramite portale SoggiorniAmo

Pagina WEB aggiornata al 25 febbraio 2019.

Dove rivolgersi:

Dipartimento Area Servizi di staff
Settore Risorse Tributarie
Ufficio Imposta di Soggiorno
Via Ducale, 7 - 47921 Rimini
Orario: lunedì e mercoledì: dalle 9.00-12.30; giovedì: dalle 9.00 alle 15.00
           martedì e venerdì: chiuso al pubblico.
Parcheggio: ex-Area Sartini, Piazzale Tiberio
e-mail: impostadisoggiorno@comune.rimini.it
PEC: ufficio.tributi@pec.comune.rimini.it
Telefono: 0541 704184   Fax: 0541 704710