Si ritiene opportuno richiamare preliminarmente l’obbligo (sanzionato) per il proprietario (ovvero a

Regolarizzazione di passo carrabile esistente al 31/12/1998

Si ritiene opportuno richiamare preliminarmente l’obbligo (sanzionato) per il proprietario (ovvero altro soggetto avente titolo) di PASSO CARRABILE ESISTENTE ALLA DATA DEL 31 DICEMBRE 1998 E NON MODIFICATO SUCCESSIVAMENTE, di chiedere (in sede di regolarizzazione) L’AUTORIZZZAZIONE DI PASSO CARRABILE ENTRO IL 30 GIUGNO 2003.

Ferma restando l’assoggettabilità alle sanzioni amministrative previste dalla Legge, nel caso di accertamento da parte degli Organi di Polizia, chi non avesse ottemperato a tale adempimento, può ancora chiedere la regolarizzazione del suddetto passo carrabile, presentando all’Ufficio Passi Carrabili apposita domanda in bollo per il rilascio dell’AUTORIZZAZIONE (REGOLARIZZAZIONE) DEL PASSO CARRABILE e contestuale dichiarazione sostitutiva di certificazione e dell’atto di notorietà (ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445 del 28/12/2000), possibilmente su apposito modello predisposto dal predetto Ufficio.

A norma delle vigenti disposizioni, la domanda qualora NON sottoscritta in presenza del funzionario incaricato deve essere accompagnata da fotocopia di un documento di identità personale del dichiarante.

Nella domanda, il richiedente dovrà dichiarare sotto la propria responsabilità, in particolare:

  • Le generalità e Codice Fiscale/partita IVA dell’eventuale soggetto titolare rappresentato a nome e per conto del quale il “dichiarante” agisce (Legale Rappresentante, Amministratore, Procuratore, ecc.), al quale pertanto verrà attribuita la titolarità dell’Autorizzazione richiesta;
  • Il titolo di godimento del bene oggetto di autorizzazione (passo carrabile) posseduto dal richiedente (proprietario /comproprietario, usufruttuario, locatario, ecc.)
  • che alla data del 31 dicembre 1998 il passo carrabile per il quale si chiede il rilascio dell’autorizzazione (regolarizzazione) ERA GIA’ ESISTENTE E NON E’ STATO MODIFICATO SUCCESSIVAMENTE;
  • il numero di passi carrabili A SERVIZIO DI UNICO IMMOBILE per i quali si chiede contestualmente l’autorizzazione per ciascuna fattispecie (CON / SENZA MANUFATTO SU SUOLO PUBBLICO);
  • la localizzazione dei passi carrabili (“area di circolazione”), dell’immobile asservito e proprietà del medesimo;
  • se la predetta “area di circolazione” è compresa nel sopra citato Allegato “C” del cit. Reg. Comunale, concernente la “classificazione delle strade comprese nel territorio del Comune di Rimini ai fini della costruzione, modificazione, regolamentazione dei passi carrabili”;

Indicazione dei seguenti elementi del passo carrabile:

  • l’ampiezza dell’apertura o luce dell’accesso, misurata da “muro a muro”; ovvero, nel caso di passi carrabili con cancello tra le relative strutture di sostegno;
  • distanza del passo carrabile dalla più vicina intersezione stradale ed eventualmente dalla più vicina curva;
  • se trattasi di passo carrabile “CON/SENZA MANUFATTO SU SUOLO PUBBLICO ovvero SOGGETTO AD USO PUBBLICO” con precisazione della tipologia di manufatto (“MARCIAPIEDE”; “SCIVOLO”; “TOMBINATURA”; “ALTRO”, con la precisazione che, come già accennato, la “banchina stradale” non si considera manufatto;
  • la misura dell’eventuale ARRETRAMENTO del passo carrabile rispetto al margine della carreggiata stradale;
  • destinazione del passo carraio (a servizio di civile abitazione/ impianto produttivo/ ecc.);
  • indicazione dell’eventuale sistema di apertura automatizzata;
  • titolo di godimento dell’immobile a cui è asservito il passo carrabile.

Ai sensi dell’art. 9 del "Regolamento Comunale per la disciplina dei passi carrabili", la domanda va :

  • "corredata da planimetria in adeguata scala dell’accesso da adibire a passo carrabile, ovvero di autocertificazione redatta su apposito modulo fornito dall’Amministrazione, …". La planimetria dovrà riportare la misura dell’apertura o luce dell’accesso; la profondità dell’eventuale arretramento; la larghezza della sede stradale; e quant’altro possa servire alla immediata identificazione dell’accesso.
  • Alla domanda di autorizzazione dovrà essere allegata l’ATTESTAZIONE DI VERSAMENTO di Euro 25,50 su Conto Corrente Postale n. 00543470 intestato a: “Comune di Rimini – Passi Carrabili – Servizio Tesoreria”, per “Diritti di sopralluogo e istruttoria”.
  • e/o l'ATTESTAZIONE DI VERSAMENTO di Euro 17,00  per i "Diritti di rilascio del Passo Carraio senza il cartello di Divieto di sosta
  • e/o l'ATTESTAZIONE DI VERSAMENTO di 26,28  per i "Diritti di rilascio del Passo Carraio con il cartello di Divieto di Sosta

NOTA:
- Il versamento di Euro 25,50 è unico per ogni domanda singola o multipla di passi carrai appartenenti alla medesima unità immobiliare oppure alla medesima unità abitativa oppure alla medesima particella od unità catastale ( DA VALUTARE CASO PER CASO DA PARTE DELL'UFFICIO) 
- Il versamento di Euro 17,00  oppure  di Euro 26,28 vengono versati per ciascun passo carraio con o senza  il cartello, solo in un secondo momento, dopo la valutazione d'ufficio che comprende il sopralluogo

Infine, il dichiarante può chiedere di avvalersi delle deroghe previste da Codice della Strada e dal relativo Regolamento di Esecuzione (clausola già riportata nel modello di domanda predisposto dall’Ufficio), per i seguenti motivi:

  • Nel caso in cui sia tecnicamente impossibile procedere all’adeguamento della distanza i comuni hanno facoltà di autorizzare distanze inferiori (Art. 46, comma 6, Reg. C.d.S.);
  • Nel caso in cui sia tecnicamente impossibile procedere all’arretramento o per gravi limitazioni della godibilità della proprietà privata, possono essere autorizzati sistemi di apertura automatica (Art. 46, comma 4, Reg. C.d.S.);
  • Nel caso in cui il passo carrabile insista su strada senza uscita o con traffico molto limitato, è consentito derogare all’arretramento e all’utilizzo di sistemi alternativi (Art. 46, comma 4, Reg. C.d.S.).

Ufficio Passi Carrabili
viale XXIII Settembre, 124 c/o Centro Civico "I Portici"- 47921 Rimini (nuova sede)
DIREZIONE POLIZIA MUNICIPALE
Tel. 0541 704916 - 704938
Fax 0541 704045
passocarraio@comune.rimini.it

Orario: lunedì 11-13, martedì 11-13, giovedì 11-13 e 15-17


L'Ufficio Passi Carrabili risponde alle chiamate telefoniche esclusivamente al di fuori degli orari di apertura dell'ufficio. Pertanto negli orari di apertura al pubblico sopra riportati, non si risponderà alle chiamate telefoniche.