Check-list   L'organizzatore, che deve essere sempre ed unicamente un titolare di pubblic

Procedure da seguire per l'apertura di un "chiringuito" in spiaggia

30 Marzo 2016

Check-list

 

L'organizzatore, che deve essere sempre ed unicamente un titolare di pubblico esercizio già esistente e con regolare concessione di chiosco bar sulla spiaggia (ai sensi dell'articolo 23 lettera d del vigente piano dell'arenile non sono ammessi pubblici esercizi in numero superiore a quelli presenti sull'arenile alla data di approvazione del piano medesimo), deve:

1) RICHIEDERE, come già avviene per le altre manifestazioni svolte da terzi sulle aree in concessione ai bagnini, autorizzazione allo svolgimento dell'iniziativa, previa acquisizione del parere favorevole del titolare dello stabilimento balneare presso l' Ufficio Demanio Marittimo. L'iniziativa per motivi di somministrazione ed igienico sanitari potrà svolgersi esclusivamente sull'area in concessione allo stabilimento balneare limitrofo.

Il Chiringuito potrà essere installato sull’arenile per non più di 90 giorni.

 Il modello da utilizzare è questo: "Richiesta di occupazione temporanea (manifestazioni e attività varie) riservata ai terzi (non concessionari-affidatari)"

Contatti Ufficio Demanio Marittimo

  • Responsabile Catia Caprili
  • Via Rosaspina 7
  • Telefono 0541/704323 - 17 - 18
  • Fax 0541/704581
  • demanio.marittimo@comune.rimini.it
  • Orario di apertura al pubblico: dal lunedì al venerdì dalla ore 10 alle 13 - il giovedì anche dalle 15 alle 17

2) FARE notifica all'AUSL tramite lo Sportello unico per le imprese sito in via Rosaspina n.7 per la somministrazione di alimenti e bevande per i giorni e gli orari previsti per l'iniziativa come già avviene per le altre manifestazioni. La notifica dovrà avvenire tramite posta elettronica certificata all'indirizzo sportello.unico@pec.comune.rimini.it. La somministrazione, come già previsto dall'ordinanza balneare regionale, dovrà avvenire in contenitori di plastica o alluminio.
Il modello da compilare è il "Modello A1"

Contatti Sportello unico imprese


3) Richiedere autorizzazione paesaggistica allo Sportello unico per l'edilizia - ufficio per il paesaggio per strutture installate in aree sottoposte a vincolo paessagistico (arenile); non costituiscono oggetto di autorizzazione l'ombrellone della zona e alcuni tavoli, fermo restando il rispetto delle prescrizioni igienico-sanitarie.
Utilizzare il modello di autorizzazione paesaggistica semplificato e lo schema per la relazione paesaggistica.

Si invitano i progettisti a relazionarsi con gli uffici per la predisposizione degli elaborati grafici necessari alla richiesta dell'eventuale autorizzazione paesaggistica

Contatti sportello unico per l'edilizia-ufficio per il paesaggio


4) Richiedere licenza di pubblico spettacolo, come già avviene per le altre manifestazioni, ai sensi dell'articolo 68 del TULPS allo Sportello eventi allegando:

  • a) programma dettagliato delle manifestazioni evidenziando il tipo di iniziativa (esempio se trattasi di diffusione musicale o spettacolo dal vivo con dj segnalando con maggiore attenzione le serate per le quali è prevista una maggiore affluenza di persone), con indicazione dei giorni della settimana e degli orari. Sono ammesse complessivamente per ciascuno pubblico esercizio 64 iniziative con orario dalle 18,30 alle 23,30, fermo restando che l'intrattenimento musicale può avvenire per 4 ore non frazionabili come previsto da regolamento comunale per la tutela dell'inquinamento acustico;
  • b) relazione tecnica descrittiva relativa alle strutture ed attrezzature installate;
  • c) idoneità statica e corretto montaggio delle strutture installate tenendo presente che qualora le strutture vengano rimosse ad ogni fine serata sarà necessario ripresentare ogni volta il corretto montaggio;
  • d) relazione di impatto acustico in triplice copia come già previsto per simili manifestazioni con diffusione musicale;
  • e) certificazione di conformità elettrica ai sensi del decreto ministeriale 37/2008 per l'allaccio sotterraneo dalla cabina del bagnino al punto di fornitura; sul posto dovrà essere presente almeno un estintore.

I modelli da usare sono scaricabili presso l'ufficio eventi di riminiturismo.it

Contatti Sportello Eventi - licenze di pubblico spettacolo


5) E’ ammessa, previa autorizzazione demaniale e notifica all’Ausl territoriale, la somministrazione anche in assenza di manifestazioni di pubblico spettacolo con le seguenti modalità:

- 2 ore al mattino dalle 10 alle 12

- 2  ore al pomeriggio dalle 15,30 alle 17,30

La somministrazione potrà avvenire tutti i giorni di permanenza del Chiringuito e dovrà essere collegata ad iniziative di carattere ludico-ricreative a favore della clientela, al fine di inquadrare l’iniziativa nell’ambito della miglior qualificazione dell’offerta turistica balneare.


6) provvedere al ripristino e alla pulizia dell'area al termine della manifestazione e nel caso anche delle aree limitrofe, compresa la battigia (come già previsto nell'ordinanza balneare regionale);


7) provvedere ad un adeguato servizio di sicurezza e di illuminazione dell'area

Domanda chiringuito (46 KB - doc) - 30/03/2016
Autorizzazione paesaggistica semplificata (86.95 KB - pdf) - 07/08/2015