Progetto partecipativo: Rimini Ci Vivo, Ci Tengo

Verso un Regolamento di amministrazione condivisa dei beni comuni della Città di Rimini


“Con il sostegno della legge regionale Emilia-Romagna n. 15/2018”

 

Il Comune di Rimini ha vinto il Bando tematico 2019 della Regione Emilia-Romagna, legge n. 15/2018 “Legge sulla partecipazione all’elaborazione delle politiche pubbliche” classificandosi primo per punteggio e contributo, con il progetto “RIMINI CI VIVO, CI TENGO. Verso un regolamento di amministrazione condivisa dei beni comuni della città di Rimini”.

L’oggetto del processo partecipativo è l’elaborazione di un Regolamento condiviso che disciplini i rapporti di collaborazione tra l’Amministrazione Comunale di Rimini e i gruppi di volontariato civico per la cura e la rigenerazione dei beni comuni urbani, a cominciare dai comitati già esistenti in città, denominati Ci.Vi.Vo. (Civico, Vicino, Volontario).

Il Regolamento si declinerà ulteriormente in patti di collaborazione locali che andranno a disciplinare le specifiche situazioni che caratterizzano i diversi ambiti territoriali riminesi. Inoltre, verrà realizzata una piattaforma web a disposizione dei Ci.Vi.Vo. e di altre iniziative di volontariato civico.

In generale, il progetto si propone di innescare un processo di forte innovazione nella gestione dei beni comuni, intesi in senso lato come “l’ambiente di vita” della città di Rimini, a cominciare da quanto già sperimentato fino ad oggi in questo ambito dal progetto Ci.Vi.Vo. Inoltre, nella sua dimensione ICT, il progetto si porrà in relazione con il Laboratorio Aperto di Rimini (POR-Fesr 2014-2020 Asse 6) le cui attività vengono portate avanti a gestione diretta del Comune e che si configura anche come Hub locale dell’Agenda digitale regionale.

Tra le associazioni che hanno sottoscritto l’accordo di collaborazione con il Comune di Rimini alla realizzazione del progetto vi è l’Associazione La Società De Borg, l’Associazione San Giuliano Mare, l’Associazione Officina Botanica, Info Alberghi S.r.l.

La partecipazione sarà successivamente allargata anche a soggetti e realtà associative che sul territorio si occupano di cittadinanza attiva, valorizzazione urbana e ambiente, associazioni sindacali e di categoria economica, singoli operatori economici, professionisti, aziende e tutta la cittadinanza.

Il progetto è partito agli inizi di Maggio 2019 e avrà una durata di 6 mesi.

Per Info:

Ufficio CIVIVO
0541 704920
servizialcittadino@comune.rimini.it