Yangzhou, situata nella parte centrale della Provincia di Jiansu, sulla riva settentrionale del trat

Yangzhou (Repubblica Popolare Cinese)

Patto di gemellaggio sottoscritto a Rimini il 16 marzo 1999 a Yangzhou il 21 ottobre 2004

Yangzhou, situata nella parte centrale della Provincia di Jiansu, sulla riva settentrionale del tratto inferiore dello Yangtze River (fiume Azzurro), nella parte meridionale della pianura di Jianghuai, è una importante città snodo (di collegamento) nell'area economicamente più dinamica della Cina, il Delta del fiume Yangtze. Attualmente è composta da quattro contee (o città a livello di provincia): Baoying, Gaoyou, Jiangdu e Yizheng; da tre distretti: Hanjiang, Guangling e Weiyang e da quattro aree industriali: l’area dello Sviluppo Economico e Tecnologico, il Parco Chimico Industriale, l’area Metro West e l’area Shugang - Slender West Lake Scenic Area. La città copre un territorio totale di  6.638 chilometri  quadrati, di cui  1.100 chilometri  quadrati di area urbana, con una popolazione complessiva di 4.590.000 abitanti, di cui 1.310.000 residenti nell'area urbana.

Yangzhou, famosa per il suo patrimonio culturale e umanitario, ha una lunga storia; inserita dal Consiglio di Stato fra le prime 24 città storiche e culturali più famose della Cina, conta quasi 2.500 anni di storia. Nasce nel  486 a .C., quando il Re dello Stato di Wu, di nome Fuchai fa scavare il Canale di Hangou e costruire  la Città  di Han. La città di Yangzhou ha conosciuto tre periodi di grande sviluppo : prima con  la Dinastia Han , ha trovato la prosperità durante  la Dinastia Tang  e raggiunto il culmine della crescita con  la Dinastia Qing.  Numerosi politici, letterati e artisti, quali i poeti Li Bai e Du Fu durante  la Dinastia Tang ,  Ouyang Xiu e Su Dongpo nella Dinastia Song, hanno amministrato o visitato Yangzhou, lasciandovi diversi celebri capolavori. Fra le Otto Eccentricità di Yangzhou meritano una menzione speciale:  La Scuola  del Pensiero di Yangzhou, le forme di arte popolare Yangzhou Quyi. E ancora il Teatro di Yangzhou,  la Narrazione  di Storie nel dialetto di Yangzhou, il Canto delle Ballate di Yangzhou, l'Arte del Taglio della carta, la destrezza nella lavorazione della ceralacca, l'incisione della giada, l'arte della stampa,  la Narrazione  di Storie con accompagnamento di strumenti a corda e altre forme artistiche, 15 delle quali sono state definite Patrimonio Culturale cinese intangibile.

Yangzhou è una città bella e vivibile che pone un'attenzione particolare all'ambiente. Alcune famose frasi poetiche  Visita Yangzhou nella primavera in fiore, Yangzhou la città immersa nel verde, Sulla strada di Yangzhou per tre miglia nella brezza e Yangzhou è l'unica città vivibile, dipingono una vivace immagine di Yangzhou, una città raffinata e tranquilla, molto rispettosa dell'ambiente. In anni recenti, Yangzhou è stata premiata con i titoli di: “Eccellente Città Turistica Nazionale”, “Città Nazionale Sanitaria”, “Città Giardino Nazionale”, “Città Modello Nazionale per  la Protezione  ambientale”, “Città Ecologica Nazionale” e “Città della Cina vincitrice del premio per l'insediamento umanitario”. Infatti, nel 2006, le è stato conferito il premio delle Nazioni Unite “Habitat Scroll”, il premio più prestigioso nell'ambito dell'insediamento umanitario.

Yangzhou è una rinomata città turistica ricca di risorse e con caratteristiche ben distinte. Fa parte del primo gruppo di Città Turistiche Eccellenti della Cina con un abbondante patrimonio naturale e un patrimonio culturale intangibile.
Il centro storico della Città ( 5,09 chilometri  quadrati) è relativamente ben conservato -  come in tutte le città più antiche della Cina – e ha rivelato reliquie storiche e culturali, luoghi di interesse storico. Ci sono oltre 500 edifici storici, oltre 500 viali e vicoli tradizionali, 168 siti storici protetti, di cui  9 a  livello nazionale e  16 a  livello provinciale. Il Slender West Lake di Yangzhou e il Centro Storico di Yangzhou sono stati inseriti nell'elenco dei siti proposti dalla Cina per la candidatura a Patrimonio dell'Umanità (World Heritage List).

Yangzhou è una città industriale e commerciale aperta ed economicamente prosperosa. Yangzhou, storicamente famosa come “la città aperta”, durante  la Dinastia Tang , fu la città più grande della Cina sudorientale e uno dei quattro porti per gli scambi internazionali economici e culturali. Infatti oltre 10.000 commercianti stranieri vivevano nella città. Il Monaco Jianzhen contribuì ad espandere in Giappone e a oriente il Buddismo Cinese, la medicina, l'architettura, l'arte e altre culture. Choe Chi-won dalla Korea, Puhading dall'Arabia e Marco Polo dall'Italia hanno lasciato a Yangzhou le loro tracce. Yangzhou è gemellata con 13 città di 10 Paesi; un gruppo  di grandi società e joint venture, fra le quali l'americana Colgate,   la Philips  dai Paesi Bassi e altre compagnie della lista Fortune 500 si sono insediate a Yangzhou. Negli ultimi anni sono stati fatti sforzi enormi per la promozione dello sviluppo di gruppi e catene industriali, di industrie autonome ad alta tecnologia, dei tre pilastri industriali quali: l'industria automobilistica e navale, l'industria petrol-chimica ed elettro-meccanica e l'industria manufatturiera. Inoltre stanno guadagnando slancio le società che impiegano energie alternative, fonti energetiche e materiali innovativi. La nuova zona di sviluppo economico e tecnologico - leader a livello nazionale - copre meno del 2% dell'area cittadina e produce il 49.6% del PIL, il 47.5% delle entrate generali di bilancio, l'83.3% degli  investimenti internazionali attuali e il 68.9% del volume delle importazioni e delle esportazioni internazionali. Yangzhou è diventata la sesta base industriale per l'illuminazione Semiconductor. Attualmente, si sta sviluppando una catena industriale per l'energia solare e una per l'illuminazione semiconductor. Entrambe stanno attirando un certo numero di Centri di Ricerca e Sviluppo e Centri d'Ingegeneria e Tecnologia nazionali e provinciali.

Con un bellissimo paesaggio e una popolazione eccezionale, Yangzhou è pronta a cogliere le nuove opportunità e a stare al passo con il progresso.

Visita Yangzhou nella primavera in fiore,
Yangzhou, perfetta combinazione di cultura antica e civiltà moderna, attende la tua visita con un nuovo volto!