Per ottenere lo status di veicolo esente i titolari, o chi ne ha il legittimo uso anche tramite de

Esenzioni

Per ottenere lo status di veicolo esente i titolari, o chi ne ha il legittimo uso anche tramite delegato, devono comprovare l’effettiva appartenenza a questa categoria. Ai fini del riconoscimento formale di veicolo esente, chi ha la titolarità del veicolo è tenuto a presentare comunicazione in bollo (tranne soggetti esenti dall'imposta di bollo) all’Ufficio Permessi con l’elenco dei veicoli per i quali si richiede il riconoscimento, specificando il tipo, la marca, la targa e la funzione a cui il veicolo è destinato.

L'Ufficio Permessi apporrà il visto e rilascerà una copia.

I dati dei veicoli sono inseriti nell’elaboratore del sistema di controllo degli accessi e sono automaticamente riconosciuti come autorizzati.
L’esenzione ha durata fino alla permanenza dei requisiti che ne hanno consentito il rilascio.
In caso di modifiche dei veicoli occorre effettuare nuova comunicazione. Quando vengano meno i requisiti, i titolari, devono comunicarlo immediatamente all'Ufficio Permessi e non possono più circolare in AP e ZTL.
Tutti i permessi, che hanno valenza biennale con scadenza 23/02/2013 o successiva, si intendono rinnovati fino al permanere dei requisiti che ne hanno determinato il rilascio.
L'esenzione per gli invalidi ha la stessa validità della certificazione medica rilasciata dall'A.S.L. per ottenere il permesso invalidi.

Queste le categorie che possono liberamente transitare e sostare nelle Aree Pedonali e nelle Zone a Traffico Limitato del Centro Storico e del Borgo San Giuliano:

  1. Velocipedi, comprese biciclette a pedalata assistita;
  2. Vetture pubbliche a trazione animale;
  3. Veicoli di servizio appartenenti alle Forze Armate, agli organi di Polizia Nazionali e locali, al Corpo dei Vigili del Fuoco, ai servizi di Soccorso e alla Protezione Civile individuati dai contrassegni di ufficio;
  4. Veicoli privati utilizzati in situazioni particolari (dovere, facoltà legittima, stato di necessità, legittima difesa che possono essere esentati a posteriori, previa comunicazione giustificativa;
  5. Handicap (titolari di contrassegno invalidi rilasciato dal Comune di Rimini o da altro Ente).
    Però non possono sostare in Piazza Cavour, Corso d'Augusto (tra Corso Giovanni XXIII/Via Verdi e Via Brighenti), Piazza Tre Martiri, Via IV Novembre (tra Piazza Tre Martiri e Via Castelfidardo, Via Garibaldi (fra Piazza Tre Martiri e Via Sigismondo).

Se il mezzo ha massa complessiva SUPERIORE a 35 Q., è necessario il permesso e la comunicazione trasmessa all'Ufficio Permessi tramite fax, ad ogni ingresso in A.P. e Z.T.L.

Se transitano in via occasionale possono essere esentati a posteriori previa comunicazione giustificativa

  • Veicoli in servizio di noleggio con conducente, taxi e in servizio di linea per trasporto pubblico di persone (senza limitazioni);
  • Autocisterne per il rifornimento di combustibile o per l'espurgo delle vasche biologiche (*1);
  • Veicoli di trasporto collettivo di persone che esercitano stabilmente l'attività nel comune di Rimini (scuolabus, trasporto disabili)(senza limitazioni);
  • Veicoli di rappresentanza degli enti pubblici (*1);
  • Veicoli preordinati alla rimozione dei veicoli (senza limitazioni);
  • Veicoli di servizio degli enti pubblici territoriali (Stato, Regione, Provincia, Comuni e loro consorzi, unioni, associazioni e società) contrassegnati dal simbolo dell'ente apposto sulla carrozzeria (*1);
  • Veicoli dell’ARPA, dell’ASL e delle Aziende Ospedaliere contrassegnati dal simbolo dell'ente apposto sulla carrozzeria (*1);
  • Veicoli delle società controllate dalla Città di Rimini, individuati dai simboli dell'ente apposti sulla carrozzeria (*1);
  • Veicoli dei concessionari dei servizi pubblici essenziali (postali, telecomunicazioni, erogazione acqua ed energia) contrassegnati dai simboli dell'ente apposti sulla carrozzeria (senza limitazioni);
  • Veicoli per trasporto funebre (senza limitazioni);
  • Veicoli autorizzati per la raccolta rifiuti (Nell'area e negli orari definiti al punto "*1" devono essere utilizzati esclusivamente veicoli a trazione elettrica o ibridi) (*1);
  • Autovetture Car Sharing, dotate di segno distintivo (*1);
  • Autoveicoli degli Istituti di Vigilanza titolari di licenza prefettizia, contrassegnati dai simboli sulla carrozzeria (*1);
  • Autovetture di Stato o del Corpo Diplomatico (Stato di San Marino, Città del Vaticano ecc.) munite di segni distintivi (*1);
  • Veicoli di soggetti pubblici contrassegnati con Decreto Ministeriale (*1, *2);
  • Blindati per trasporto valori (*1);
  • Veicoli adibiti alla consegna di giornali, muniti di segni distintivi (senza limitazioni);
  • Veicoli adibiti alla consegna di medicinali, muniti di segni distintivi (*1);
  • Veicoli di clienti diretti in albergo situato in AP o ZTL (esentati a posteriori, previa comunicazione giustificativa del titolare dell'albergo);
  • Veicoli di operatori commercio su area pubblica (ambulanti) con posteggio (fisso o provvisorio) in AP o ZTL in occasione dei mercati.
    In caso di assegnazioni temporanee di posteggi, possono essere esentati a posteriori, a seguito di presentazione di apposita comunicazione giustificativa;
  • Veicoli di medici che sostituiscono i medici convenzionati con il S.S.N. aventi pazienti in AP e ZTL, per eseguire visite domiciliari, con esonero a posteriori, presentando apposita comunicazione con allegata la documentazione dell'A.S.L. relativa al periodo di sostituzione (senza limitazioni);
  • Veicoli di medici veterinari in pronta reperibilità per interventi domiciliari in AP o ZTL (*1).


(*1) Nelle fasce orarie dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19 possono transitare ma non possono effettuare fermate in Piazza Cavour, Corso d'Augusto nel tratto da Via Giovanni XXIII°/Via Verdi  (escluse) e Via Brighenti (esclusa), Piazza Tre Martiri, Via IV Novembre nel tratto compreso tra Piazza Tre Martiri e Via Castelfidardo e in Via Garibaldi tra Piazza Tre Martiri e Via Sigismondo (esclusa).

(*2) Nel caso di fermata occasionale, con la comunicazione giustificativa, gli stessi possono essere  giustificati a posteriori.

scarica allegati

Richiesta esenzione (28.01 KB - pdf) - 23/07/2015
Modello 3 Ospite di struttura alberghiera (22.69 KB - pdf) - 23/07/2015
Modello 4 veicolo privato (22.56 KB - pdf) - 23/07/2015
Modello 12 Veicolo con massa superiore a 35 Q. (37.72 KB - pdf) - 23/07/2015