E’ stata pubblicata la nuova ordinanza che indica modi e tempi per regolarizzare gli  impianti

Piano Salvaguardia Balneazione: pubblicata una nuova ordinanza di allaccio alla rete fognaria per la zona di Rimini Nord

12 Ottobre 2017
Indetta per lunedì 16 ottobre alle ore 20.30 presso l’Ufficio Anagrafe (ex Quartiere 5) in Via Mazzini, 22 a Viserba un’assemblea pubblica per i cittadini dell’area interessata.

E’ stata pubblicata la nuova ordinanza che indica modi e tempi per regolarizzare gli  impianti fognari e predisporre il corretto allacciamento dello scarico delle acque reflue domestiche alla rete fognaria pubblica. L’ordinanza, che interessa 130 fabbricati di 13 vie di Rimini Nord, prosegue un percorso avviato oltre 3 anni e mezzo fa che ha già consentito di regolarizzare oltre 2.000 allacci privati e che ha portato alla revoca dei divieti temporanei di balneazione per tre fosse della zona, Spina-Sacramora, Turchetta e Pedrera Grande.

Lunedì 16 ottobre alle 20.30 presso l’Ufficio Anagrafe (ex Quartiere 5) in Via Mazzini, 22 a Viserba si terrà un’assemblea pubblica indetta dall’Amministrazione Comunale e da Hera aperta a tutti i cittadini dell’area coinvolta.

La nuova ordinanza definisce tempi e modi di adeguamento degli scarichi privati.

L’ordinanza dell’Amministrazione Comunale definisce il percorso operativo che dovranno seguire i residenti interessati per poter usufruire della rete fognaria sdoppiata.
Come previsto anche in passato, ciascun utente potrà provvedere autonomamente e presentare a Hera entro il 31 gennaio 2018 la richiesta di autorizzazione allo scarico delle acque bianche/nere alla fognatura comunale.

In alternativa, il Comune autorizzerà i tecnici incaricati da Hera a effettuare un sopralluogo in area privata per verificare lo stato dell’impianto fognario di ogni utenza e redigere il “Documento di Rete Fognaria Privata”. Attraverso questo documento il tecnico catalogherà gli immobili sulla base delle condizioni dell’impianto: verificherà se è correttamente allacciato o se necessita di interventi o modifiche consistenti alla rete fognaria privata.

Il sopralluogo e la redazione del documento da parte dei tecnici incaricati Hera, senza alcuna spesa per i cittadini, eviterà l’obbligo previsto dal Regolamento del Servizio Idrico di predisporre un progetto dettagliato di allacciamento.

I sopralluoghi, al fine di accertare la regolarità degli scarichi fognari e il conseguente rispetto dell’ordinanza, saranno effettuati a partire dal 1 aprile 2018. I tecnici saranno riconoscibili attraverso specifico cartellino che riporterà il marchio del Gruppo Hera, nome e cognome dell’incaricato e il numero di telefono da contattare nel caso in cui l’utente voglia verificare l’attendibilità della visita.

Le vie coinvolte in questa fase di progetto

A tutti gli utenti dell’area coinvolta sarà inviata una lettera indicante l’ordinanza stessa e le modalità i tempi e i modi per completare gli interventi.

Le vie di Rimini Nord interessate al progetto sono: Via Amati (dal 7 al 13 compreso), Via Amendola Giovanni, Via Canini Romeo, Via Cavaretta Fulvio, Via Curiel  Eugenio (dall’1 all’11A compreso e dal 14A al 50 compreso), Via Lodolini Alfredo, Via Marconi Paolo (dal 5 al 23 compreso e dal 2 al 26A compreso), Piazzetta Dossi Giuseppe, Via Pinzi Mario, Via Pironi Salvatore (dal 2 al 16 compreso e dall’1 al 21 compreso), Via Sacramora (dal 2 al 28 compreso), Via Vandi Guerrino,  Via Morri Egisto (solo civico 1F).

PSBO: a che punto siamo

L’operazione e la relativa ordinanza sono parte integrante del Piano di Salvaguardia della Balneazione Ottimizzato che Comune di Rimini, Hera, Romagna Acque e Amir stanno mettendo in atto. Il PSBO consentirà a Rimini di essere la prima città costiera a risolvere in maniera definitiva il problema degli scarichi a mare, con un vantaggio in termini di ambiente e di qualità della vita, per tutti.

Il Piano si compone di undici azioni prioritarie che coinvolgono tutto il territorio. A oggi una parte rilevante degli interventi è già stata avviata sia in fase progettuale che in fase realizzativa.

Il prossimo passaggio di Rimini Nord è molto importante. In alcune zone di Rimini Nord, infatti, è già stato completato lo sdoppiamento delle reti private domestiche, che ha consentito di trasformare gli scolmatori di rete mista in analoghi dispositivi di sole acque bianche, rendendo possibile la balneazione nei pressi delle fosse Turchetta, Sacramora e Pedrera Grande anche in caso di intense precipitazioni atmosferiche. 

Ora, tutti sono chiamati a essere parte attiva di questo processo di cambiamento. È necessario che ciascuno provveda ad adeguare i propri scarichi alla rete fognaria pubblica. Per questo, il Comune ha emesso una serie di ordinanze nelle quali si definiscono tempi e modi per completare gli interventi.

Per maggiori delucidazioni, Comune ed Hera ricordano che sono sempre attivi i canali di contatto a supporto dei cittadini: una mail, psbo@comune.rimini.it e una linea telefonica, che risponde al numero 0541-908462 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30).